Cosa bolle in pentola?

Da tempo sto facendo fra i miei studenti, anche stranieri, una campagna per renderli consapevoli della differenza fra prodotti DOP, IGP e DOCG e prodotti cosiddetti da battaglia e con grande soddisfazione vedo che molti di loro mi seguono volentieri. La stessa cosa vale per altri ottimi prodotti che per vari motivi non hanno tali denominazioni ma che utilizzo durante le lezioni, ad esempio le Spuntinelle soffici di Morato Pane e l’ottimo Prosciutto crudo di Marco d’Oggiono!

L’occasione di preparare un finger food da abbinare al Prosecco superiore Valdoca è stata la scusa per preparare un piatto di elevata qualità, grazie a tutti i prodotti utilizzati, incluse le nuove Spuntinelle soffici Morato ai 7 cereali, fornite alla nostra scuola di cucina grazie ad un accordo con Frigo Magazine.

Bavarese di melone Mantovano IGP al pepe con crostini di Spuntinelle ai 7 cereali Morato con Prosciutto crudo Marco d'Oggiono abbinati a Prosecco Superiore di Valdobbiadene Valdoca Rive di Santo Stefano

Bavarese di melone Mantovano IGP al pepe con crostini di Spuntinelle ai 7 cereali Morato con Prosciutto crudo Marco d’Oggiono abbinati a Prosecco Superiore di Valdobbiadene Valdoca Rive di Santo Stefano

Ingredienti per 5-6 persone: ½ melone mantovano IGP, 80 ml di panna fresca, 2 cucchiai di gin o vodka, 12 grammi di gelatina, sale e una generosa macinata di pepe nero; Spuntinelle soffici ai 7 cereali, prosciutto crudo Marco d’Oggiono e, ovviamente una bottiglia di Prosecco Superiore Valdoca Rive di Santo Stefano.

Ammollare la gelatina in acqua fredda per 5 minuti. Mondare il melone, tagliare la polpa a cubetti e frullarla fino a ridurla in crema; condire con sale e pepe.  Strizzare la gelatina e scioglierla in un pentolino con un cucchiaio di acqua e un paio di liquore, poi unirla al frullato di melone. Montare la panna e mescolarla velocemente, con movimenti dal basso verso l’alto. Versare negli stampini leggermente unti di olio di riso e lasciare in frigo per 3 o 4 ore.

Servire accompagnando con dei crostini di Spuntinelle soffici ai 7 cereali, leggermente tostati, su cui disporre il prosciutto crudo, un ottimo finger food per le vostre serate estive, da servire con il Prosecco Superiore di Valdobbiadene DOCG Le Rive di Santo Stefano, un Brut spumantizzato con metodo Charmat da servire ad una temperatura tra i 6-8° C e dal sapore delicato ed equilibrato.

Cheers, e se avete piacere di acquistare online il Prosecco Valdoca inserite lo sconto con il codice e416205d!!

Bavarese di melone Mantovano IGP al pepe con crostini di Spuntinelle ai 7 cereali Morato con Prosciutto crudo Marco d'Oggiono abbinati a Prosecco Superiore di Valdobbiadene Valdoca Rive di Santo Stefano

Bavarese di melone Mantovano IGP al pepe con crostini di Spuntinelle ai 7 cereali Morato con Prosciutto crudo Marco d’Oggiono abbinati a Prosecco Superiore di Valdobbiadene Valdoca Rive di Santo Stefano

Conchiglie Felicetti al nero di seppia con mazzancolle e calamari per la crociera in barca a vela delle donne del Movimento Turismo Vino
Bavarese alle pesche e lamponi
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.