Cosa bolle in pentola?

La nostra scuola di cucina è stata coinvolta dal Magazine Frigo Tastemaker nella creazione di alcune ricette che prevedono l’utilizzo di alcune senapi della storica azienda di Marsiglia, la Maille: un must in cucina, da usare sia come condimento per carni bollite o arrostite, sia per creare gustose salsine di accompagnamento o per la cottura. Questa volta un nostro associato ha creato con la senape À l’Ancienne questa semplice ma gustosa ricetta!

Ingredienti per 4 persone: 12 lombatine di agnello, senape rustica in grani À l’Ancienne, 3 rametti di timo, 2 di timo serpillo, 1 rametto di rosmarino fresco, olio extravergine di oliva, sale e pepe bianco.

Marinare in una boule le lombatine per un paio d’ore in poco olio extravergine, pepe e le foglioline delle erbe aromatiche, coprire con la pellicola e tenere in fresco per un’oretta. Poco prima di servire, scaldare il forno a 180° ventilato e coprire una leccarda con carta forno, dove stiano in un solo strato. Cospargere le lombatine con la senape rustica, su entrambi i lati e coprire con un pizzico di sale e l’olio della marinata. Cuocere in forno per 4-5 minuti: la carne deve essere ancora rosata e succulenta. Servire immediatamente con un cucchiaino del fondo di cottura.

Enjoy!!

Lombatine di agnello con senape rustica à l'ancienne

Lombatine di agnello con senape rustica à l’ancienne

Guancette di vitello brasate al Nero d’Avola del Baglio di Pianetto
Quiche di farro e curcuma agli agretti
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.