Cosa bolle in pentola?

Lo scorso mese di ottobre sono stata invitata da Nespresso ad un pranzo davvero speciale: potevo scegliere fra una decina di ristoranti stellati che presentavano un loro menù degustazione “limited edition”, in occasione delle Nespresso Gourmet Weeks, declinando il caffè in vari abbinamenti con i piatti salati. Così il caffè non è soltanto un complemento a fine pasto, da bere con qualche dolcetto, ma è diventato ingrediente o anche bevanda proposta in alternativa al vino, dando vita ad un’esperienza gourmet davvero sorprendente.

Cristina e Marco Parizzi

Cristina e Marco Parizzi

La scelta è caduta sul ristorante di Marco Parizzi di Parma, per la curiosità che mi ispirava la sua cucina stellata, creativa ma senza alcuni eccessi troppo distanti dalla cucina italiana tradizionale e che alla lunga stancano.

Questo il menù:

Waffle al Parmigiano Reggiano

Waffle al Parmigiano Reggiano

Stuzzichino di benvenuto (il primo era un waffle al Parmigiano Reggiano, il secondo una zuppetta di piselli con seppia, l’idea della mia proposta di oggi)

Zuppetta di piselli con seppia

Zuppetta di piselli con seppia

Baccalà mantecato con nuvole di riso e patate affumicate

Baccalà manecato con crema di baccalà mantecato e cialda di riso al nero di seppia

Baccalà manecato con crema di baccalà mantecato e cialda di riso al nero di seppia

Sapore di mango con gamberi rossi e vinaigrette al maracuja

MMango, maracuja e gamberi rossi

MMango, maracuja e gamberi rossi

Caserecci con ragù di manzo, salsa marsala mantecati al fegato grasso (con Nespresso Grand Cru Arpeggio Decaffeinato)

Casarecci con ragù di manzo mantecati al fegato grasso e marsala

Casarecci con ragù di manzo mantecati al fegato grasso e marsala

Maialino da latte alle spezie con parmigiana leggera di melanzane

Maialino con parmigiana leggera

Maialino con parmigiana leggera

Degustazione di Parmigiano Reggiano diverse stagionature (con Nespresso Grand Cru Dulsao do Brasil)

Verticale di Parmigiano di diverse stagionature degustato in abbinamento a Nespresso Grand Cru Dulsao do Brasil

Verticale di Parmigiano di diverse stagionature degustato in abbinamento a Nespresso Grand Cru Dulsao do Brasil

Frozen tiramisù

preparazione-frozen-tiramisu

Frozen Tiramisù

Frozen Tiramisù

Caffè Grand Cru Nespresso

Dolcetti di accompagnamento al caffè

Dolcetti di accompagnamento al caffè

Eccomi dunque alla mia proposta, ovviamente distante anni luce dalla delicatezza e semplicità del piatto dello chef, ma nello stesso tempo gradita ai miei commensali!

Ingredienti per 4 persone: un calamaro fresco (400 g circa) oppure i ciuffetti di 3-4 calamari freschi, 200 g di piselli surgelati, ½ litro di fumetto di pesce, 1 spicchio d’aglio, 1 cipolla rossa piccola, maggiorana fresca, olio extravergine, sale, pepe bianco in grani.

Affettare la cipolla sottile e stufarla in 2 cucchiai di olio extravergine, aggiungendo 1 cucchiaio d’acqua. Versarvi i piselli ancora surgelati (i miei erano freschi) e cuocere aggiungendo qualche fogliolina di maggiorana ed un mestolo di fumetto di pesce.

Nel frattempo rosolare lo spicchio d’aglio con altri due cucchiai di olio extravergine e saltarvi il calamaro tagliato a filetti; dopo 2-3 minuti sarà cotto, spegnere e tenere da parte. Col frullatore ad immersione ridurre in crema metà dei piselli, diluendo col fumetto, poi unirvi il resto dei piselli ed i calamari e regolare la densità a piacere. Servire come antipasto in una ciotola o bicchierino oppure come primo piatto.

Enjoy!!

Marco e Cristina Parizzi con La Signora dei Fornelli

Marco e Cristina Parizzi con La Signora dei Fornelli

Quiche con fiori di zucca, fiordilatte e acciughe
Capriolo in salmì
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.