Cosa bolle in pentola?

Nel banco delle insalate nel mio supermercato preferito ho trovato questo delizioso mix di insalatina misticanza e petali di fiori eduli ed ho pensato di abbinarli a dei gamberi: un risultato eccellente, bello esteticamente ma soprattutto molto buono, soprattutto se condito con un olio extravergine di grande qualità, come quello del Frantoio Muraglia che ho acquistato a Porto Cesareo presso l’Enoteca Sapori d’Arneo!

Ingredienti per 4 persone: 400 g di mazzancolle, 2 uova, 1 confezione da 100 g di insalata misticanza e fiori eduli, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena IGP, qualche goccia di succo di limone, sale e pepe bianco in grani.

Insalata di gamberi e uova con misticanza e fiori eduli

Insalata di gamberi e uova con misticanza e fiori eduli

Sgusciare le mazzancolle ed eliminare il filo nero dell’intestino, disporre in un padella con un filo d’olio extravergine di qualità e lo spicchio d’aglio in camicia tagliato a metà. Lasciar rosolare per 2-3 minuti rigirando, salare appena e sfumare con un cucchiaio di aceto balsamico. Spegnere dopo un paio di minuti, condire con una macinata di pepe e lasciar raffreddare. Nel frattempo rassodare le uova, per 7 minuti dal bollore e raffreddarle in acqua corrente. Preparare una citronnette mescolando poco succo di limone con pepe, sale ed olio extravergine, ed assemblare gli ingredienti: affettare le uova con l’apposito tagliauova, unirvi i gamberi e il loro condimento di cottura, disporvi sopra l’insalata, senza i fiori. Mescolare bene, poi decorare il piatto da portata con i petali dei fiori e servire immediatamente.

Enjoy!!

Orecchiette con ceci e vongole veraci
La parmigiana al bicchiere di Simone Rugiati e un incontro ad Expo con Mutti
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.