Cosa bolle in pentola?

Un dolcetto velocissimo da preparare, il muffin, che si cuoce in un attimo, specie nel mio nuovo forno multifunzione Bertazzoni!

L’azienda, familiare, è nata nel 1909 a Guastalla ed è stata ampliata negli anni ’20, inizia a produrre cucine economiche e poi i primi fornelli a gas e di seguito i forni. La crescita continua e le nuove tecnologie adottate portano la Bertazzoni a diffondersi anche in mercati stranieri, facendo tendenza in cucina!

Il forno precedente della nostra scuola di cucina ha avuto vicende alterne, ma soprattutto era stato strautilizzato, e non aveva certo tutte le caratteristiche e le funzioni professionali dell’attuale. Quando è “defunto” mi sono guardata intorno e ne ho valutati parecchi, ma le caratteristiche di questo forno, quasi professionali, ma pur sempre adatte ad una scuola che come la nostra cerca di far sentire a casa propria gli allievi, mi hanno pienamente convinta! Le prime prove sono state subito di grande soddisfazione, anzi, ho notato che le temperature indicate nelle ricette potevano essere abbassate di parecchi gradi, vista l’ottima resa del forno!

Ingredienti per 8-10 muffin: 75 g di farina 00, 75 g di farina di grano saraceno, 2 pere coscia, 3 albicocche, 40 g di zucchero integrale di canna, 40 g di zucchero semolato, 80 g di olio di arachide, 2 uova, ½ bustina di lievito per dolci.

Sbucciare le pere e detorsolarle, togliere i noccioli alle albicocche e tagliare a dadi piccolissimi. Versare in una boule le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Montarle con una frusta fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire l’olio, la frutta, le farine, il lievito setacciato e amalgamare gli ingredienti.

Inserire 10 pirottini in una teglia antiaderente da muffin, riempirli con l’impasto preparato fin quasi all’orlo e cuocerli in forno preriscaldato a 175° per circa 25 minuti. Lasciarli raffreddare su una gratella da pasticceria prima di servirli cosparsi di zucchero a velo.

Enjoy!!

Muffin con grano saraceno, pere e albicocche con zucchero muscovado

Muffin con grano saraceno, pere e albicocche con zucchero muscovado

Farfalle fredde con mozzarella, acciughe, olive taggiasche e pomodorini, da mangiare sotto l’ombrellone
Capasanta in salsa Mornay alla birra bionda
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.