Cosa bolle in pentola?

Perché proporre gli gnocchi sempre con gli stessi condimenti? Certo il pesto, noci e gorgonzola, il ragù o una semplice salsa di pomodoro sono ottimi con gli gnocchi, ma anche i frutti di mare hanno il loro perché, cuocerli nel fumetto di pesce dona loro un gusto particolare e rende il piatto molto rotondo e completo. L’asparago di mare di Koppertcress poi, è fresco e croccante e completa il piatto!

Gnocchi di patate con frutti di mare

Gnocchi di patate con frutti di mare

Ingredienti per 4 persone: 800 g di gnocchi fatti in casa, 1 litro e mezzo di fumetto di pesce, ½ kg di cozze, ½ kg di vongole veraci, 250 g di gamberetti sgusciati, qualche ciuffetto di asparagi di mare, aglio, olio extravergine di oliva, sale e peperoncino fresco.

Aprire le cozze in una padella con uno spicchio d’aglio in camicia ed olio extravergine di oliva, unire un dito di vino bianco, far evaporare la parte alcolica poi spegnere e tenere da parte. Fare altrettanto con le vongole, poi sgusciarle entrambe e tenere da parte. Infine saltare i gamberetti sempre con aglio, olio e peperoncino. Assemblare i frutti di mare in un’unica casseruola e scaldare il fumetto di pesce per cuocere gli gnocchi, controllando il sale.

Una volta cotti gli gnocchi, aggiungerli al sugo di frutti di mare e guarnirli con i ciuffetti di asparagi di mare.

Enjoy!!

Gnocchi di patate con frutti di mare e asparagi di mare

Gnocchi di patate con frutti di mare e asparagi di mare

Calamari ripieni con gamberi rossi dello Jonio
Passatelli con vongole veraci e gamberi dello Jonio
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.