Cosa bolle in pentola?

Un ricettario per tutti i giorni.

Equo & Solidale (Tecniche Nuove, 2009) di Sofie Grigson, è un libro di cucina diverso dai soliti, perché è nato con uno scopo ben preciso, quello di far conoscere meglio i prodotti del commercio equo solidale. L’associazione Fairtrade Foundation (omologa inglese di Fairtrade Italia) ha indetto un concorso per scegliere le migliori ricette ispirate alla cucina internazionale. Questo libro contiene  più di cento appetitose ricette inviate dai numerosi partecipanti. Tra i quali, anche personaggi noti, come la scrittrice Joanne Harris, o lo chef Antony Worral e altri ancora che hanno svelato un po’ i loro segreti dando le loro ricette. Il volume è suddiviso in 4 sezioni: 2 dedicate ai dolci troviamo molte ricette con cioccolato tipo la Mousse, i Brownies, Torta pere e cioccolato ma anche dolci più esotici come la Torta al the con arancia e ciocclato, i Capricci di cioccolato e barbabietola, il Pudding speziato con datteri,il Budino di quinoa con cioccolato e cocco, Dolcetti alle noci con glassa, Barrette croccanti ai tre cioccolati e tanti altri ancora. Mentre le altre due sezioni sono dedicate a ricette di piatti unici, molti dei quali a base di pollo: così troviamo  quello all’albicocca, all’arancia, oppure alla Maghrebina con peperoni e fagiolini, o il Tortino di pollo e verdure scritto proprio dall’autrice. Ma anche maiale come: Spalla al forno con cotogne, Costine in agrodolce, oppure vegetariane, come il Curry al cocco e frutti esotici. Non mancano dei piatti di pasta o riso: le Penne gratinate con gorgonzola e radicchio, il Riso profumato o il Biryani di verdure (cipolle, verdure miste, riso e tante spezie). L’intento di questo libro  è quello di far capire che l’importante è  conoscere sempre la provenienza dei cibi che si mangiano  e sostenere i produttori del commercio equo e solidale.

[Recensione di Daniela Allocco]

“Equo & Solidale” di  Sofie Grigson

Prezzo: 19,90 euro

Editore: Tecniche Nuove

Pagine: 224

Valutazione (da 1 a 5 cappelli da cuoco):

Le ricette di Chloe Zivago per il matrimonio e l'adulterio
Il pranzo della festa
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.