Cosa bolle in pentola?

‘Le ricette di Chole Zivago’

Il matrimonio forse è ciò che spesso la donna desidera, una famiglia, dei figli, ma poi il sogno si infrange e iniziano i problemi, le incomprensioni, le delusioni. Nel romanzo ‘Le ricette di Chole Zivago’ (Garzanti 2007), ci sono tutti questi ingredienti, sempre attuali. La protagonista Chloe, psicoterapeuta di successo, ascolta e aiuta gli altri, ma non abbastanza se stessa quanto dovrebbe. Qualcosa nella sua vita è cambiata, il suo matrimonio non è più come prima e sono mesi, anzi ben 245 giorni che Chole non fa l’amore con suo marito. Ma un giorno incontra un uomo affascinante, Ivan. Lui è russo, sembra uscito da un romanzo di Tolstoj: alto, bruno, occhi azzurri e zigomi pronunciati. L’uomo perfetto come lo ha sempre sognato lei. Tra loro scatta una molla e lei si lascia travolgere da questa passione, fatta di incontri fugaci, piatti piccanti e tanto sesso…Un romanzo leggero, divertente e sexy, a tratti anche romantico. L’autrice Olivia Lichtenstein, con ironia  racconta i piaceri della cucina e dell’amore, svelando al meglio l’animo femminile. Ogni capitolo è scandito da una ricetta di cucina o di vita, tra cui una favolosa torta al cioccolato, e il famoso decalogo del tradimento.   [Recensione di Daniela Allocco]

“Le ricette di Chloe Zivago per il matrimonio e l’adulterio” di  Olivia Lichtenstein

Prezzo: 17,60 euro

Editore: Garzanti

Pagine: 367

Valutazione (da 1 a 5 cappelli da cuoco):

Notes on Cooking. A short Guide to an Essential Craft
Equo & Solidale
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.