Cosa bolle in pentola?

Ogni tanto vengo presa da un raptus di acquisti compulsivi, ma non mi dedico a scarpe, vestiti o borse: mi interessa il cibo e più è strano meglio è! Nella stessa giornata ho trovato belle sfumature porpora sui banchi di una elegante boutique del food milanese ed ero appena entrata in possesso di un gustoso prosciutto affumicato austriaco, ecco cosa ne ho fatto!

Ingredienti per 4 persone: 2 barbabietole cotte, 3 patate viola, 3 carote viola, 2 cipollotti di Tropea, la buccia di mezza melanzana viola, una fetta di prosciutto affumicato, ⅔ di l di brodo vegetale, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, olio di arachide per friggere, qualche foglia di prezzemolo, sale e pepe bianco in grani.

In una casseruola soffriggere il cipollotto affettato sottile in 3 cucchiai d’olio extravergine per qualche minuto, unendo 2 cucchiai d’acqua se necessario. Trasferirle nel Soup blender ed unire le verdure tagliate a tocchetti, aggiungere il brodo vegetale ed azionare la macchina. Dopo una ventina di minuti il programma terminerà da solo e nel frattempo affettare in striscioline sottili la buccia della melanzana e friggerla in olio fondo finché diventi croccante.

Tagliare a cubetti il prosciutto affumicato e rosolarlo in una padella antiaderente senza altri condimenti. Una volta pronta, servire tiepida, guarnendo con il prosciutto rosolato, le bucce di melanzana fritte e un trito di prezzemolo.

Enjoy!!

Crema di ortaggi viola con prosciutto affumicato e bucce fritte di melanzana

Crema di ortaggi viola con prosciutto affumicato e bucce fritte di melanzana

Funghi Portobello ripieni con provola affumicata
Polpettine al sugo
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.