Cosa bolle in pentola?

La scorsa settimana, Arla, una cooperativa di allevatori danesi che produce dell’ottimo formaggio spalmabile, senza conservanti, ma anche quel famoso burro salato (e classico) che a casa nostra ormai chiamiamo familiarmente Slurpak, ha organizzato un aperitivo presso il FoodLoft di Simone Rugiati per presentare il prodotto al mercato italiano. E qual è il modo migliore per far conoscere un prodotto? Naturalmente farlo assaggiare ad esperti del settore, per cui, alla presenza di giornalisti e foodblogger, Simone ed il suo staff hanno servito deliziosi finger, terminando con la preparazione live di un fantastico risotto cotto con una bisque di crostacei, cui a fine cottura sono stati aggiunti dei gamberi crudi e il formaggio spalmabile per la mantecatura.

Quando si utilizzano ottimi prodotti il risultato è garantito, pertanto sulla base di questo presupposto, che è anche la filosofia de La Signora dei Fornelli, eccomi a proporre questa particolare cheesecake salata!

Una speciale cheesecake per Arla

Una speciale cheesecake per Arla

Ingredienti per 6 persone: 100 g di taralli pugliesi all’olio extravergine di oliva, 70 g di burro salato Lurpak150 g di formaggio spalmabile light Arla, 50 g di ricotta vaccina, 2 peperoni dolci secchi di Altino “Oasi di Serranella”, 3 mazzancolle, 1 foglio di gelatina, pepe nero in grani.

Pestare i taralli dentro un sacchetto resistente fino a sbriciolarli grossolanamente, sciogliere il burro e mescolare bene. Foderare una tortiera dal diametro di 12 cm con carta forno bagnata e ben strizzata e distribuirvi il composto pareggiandolo bene con il dorso di un cucchiaio. Mettere in frigorifero. Dopo un’ora circa la base della nostra cheesecake sarà solida e nel frattempo avremo preparato il ripieno mescolando il formaggio spalmabile e la ricotta con una macinata di pepe e i peperoni secchi sbriciolati fra le mani.

Bagnare il foglio di gelatina in acqua fredda, finché si sia ammollato, poi strizzarlo, metterlo in una tazzina e scaldare in microonde per 10 secondi per scioglierlo. Aggiungerlo al ripieno di ricotta e formaggio spalmabile, mescolare bene e versarlo nel guscio di taralli, pareggiando con una lama larga bagnata.

Rimettere in frigo per un paio d’ore, poi guarnire la superficie con le mazzancolle tagliate a metà e piastrate.

Servire a temperatura ambiente tagliato a spicchi, sarà un ottimo antipasto!

Enjoy!!

Una cheesecake speciale per Arla

Una cheesecake speciale per Arla

Mini brioches al radicchio di Treviso
Golosaria e una ricetta: Spaghetto all’aglio nero di Aomori, burrata, capperi e acciughe da una ricetta di Andrea Bertarini
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.