Cosa bolle in pentola?

Adoro le castagne, non solo, adoro anche la cioccolata! Chi mi conosce lo sa e sa anche che amo condividere le novità con gli amici che spesso condividono la nostra tavola. Il connubio cioccolato castagne è tra i più indovinati, con tutto il rispetto dovuto a pere, arance ed altra frutta, così, visto che la stagione autunnale chiama, noi rispondiamo!

I tempi di cottura per questa torta sono un po’ lunghi e bisogna fare attenzione soprattutto negli ultimi 10 minuti in modo che l’interno resti morbido, quasi poco cotto. Consiglio di utilizzare uno stampo da 22 cm a cerniera, imburrato e foderato con carta forno.

Ingredienti: 200 g di burro, 220 g di cioccolato fondente, 150 g di zucchero semolato, 100 g di farina 00, 100 g di farina di marroni, 4 uova, 1 cucchiaio di cacao amaro, ½ bustina di lievito per dolci.

Preriscaldare il forno a 180°C. Fondere a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro, mescolando di tanto in tanto e far raffreddare. In una ciotola battere con le fruste elettriche le uova con lo zucchero fino ad ottenere una spuma chiara. Aggiungere le farine ed il lievito setacciati, mescolare e aggiungere il cioccolato fuso ed il burro raffreddati.

Imburrare uno stampo apribile da 22 cm e foderarlo con carta forno inumidita e strizzata. Versare l’impasto e livellarlo bene. Cuocere in forno preriscaldato per 50 minuti circa, badando che la torta non asciughi troppo. Se necessario, coprire con un foglio di carta forno verso fine cottura. Con uno stecco di legno valutare il grado di cottura, tenendo conto che la torta dovrà risultare un poco umida all’interno. Prima di servire, cospargere con cacao amaro ed eventualmente accompagnare con un ciuffo di panna montata.

Enjoy!!

Torta morbida al cioccolato e farina di marroni

Torta morbida al cioccolato e farina di marroni

Rana pescatrice agli agrumi di Ribera
Ravioli di patate e porri al profumo d'acciuga
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.