Cosa bolle in pentola?

Stanchi della solita torta di mele? Questa versione della classica torta di mele della nonna presenta piccole ma golose modifiche alla ricetta tradizionale: il cacao nell’impasto si abbina deliziosamente al gusto dolce delle pere e lo zucchero integrale caramellato dà un tocco croccante molto gradevole. Le dosi indicate sono per una tortiera di 22-24 cm di diametro, e si possono diminuire o incrementare calcolando che il peso di un uovo è di g 60 e proporzionalmente per ogni uovo si aggiungono g 60 per ciascun ingrediente, escluso il cacao.

Ingredienti: 3 uova, 180 g di farina 00, 180 g di burro, 180 g di zucchero, ½ bustina di lievito per dolci, 2 pere (meglio abate), 30 g di cacao amaro in polvere, la buccia grattugiata di mezza arancia bio, zucchero di canna per la decorazione.

Sbucciare le pere e tagliarle a spicchi sottili e tenerle da parte. Con lo sbattitore, battere bene le uova con lo zucchero, aggiungendole una alla volta. Nel frattempo in un pentolino sciogliere il burro e, appena intiepidito, unirlo all’impasto e continuare a mescolare.

Unire il lievito alla farina e al cacao e unire anch’essi all’impasto a cucchiaiate, aggiungere la scorza grattugiata di arancia. Versare in una tortiera con diametro 26 cm, disporvi sopra le pere a raggiera e cospargerle con 4 o 5 cucchiai di zucchero di canna. Cuocere in forno statico a 180° per 50 minuti, lasciar raffreddare a forno socchiuso per qualche minuto, sfornare e servire.

Enjoy!!

Torta di pere al cacao

Torta di pere al cacao

Ravioli al nero di seppia con ripieno di tartare di branzino
Merluzzo carbonaro, o black cod, con salsa alle erbe aromatiche
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.