Cosa bolle in pentola?

Iniziata la stagione della zucca, si cominciano a trovare le varietà più delicate, come la Butternut e la zucca mantovana, che forse non hanno una tonalità di arancione molto carica, ma sono altrettanto buone da utilizzare in cucina. Per Torino Magazine ho scelto di preparare un piatto vegetariano, che di sicuro sarà gradito a molti: è semplice da fare e molto gustoso!

Ingredienti per 4 persone: 14 fette regolari di zucca, tagliate ad uno spessore di 2mm e ½ e 8 fette di patata, 2 funghi porcini piccoli, uno spicchio d’aglio in camicia, 100 g di caciocavallo affumicato, timo fresco, olio extravergine di oliva, sale e pepe in grani.

Ungere la carta oleata e disporvi le fette di zucca e di patata, sfogliare qualche rametto di timo e cospargervi le verdure, condire con olio extravergine, sale e una macinata di pepe. Infornare la teglia a 175° in forno ventilato preriscaldato e cuocere per 15 minuti, poi spegnere e lasciar intiepidire.

Nel frattempo cuocere i porcini, affettati in verticale, in 2 cucchiai di olio extravergine e lo spicchio d’aglio in camicia, salare e lasciar intiepidire.

Grattugiare grossolanamente il caciocavallo affumicato e tenere da parte.

Comporre una torretta a testa, partendo dalla fetta di patata, poi il formaggio, la zucca, ancora formaggio, usando 3 fette di zucca e 2 di patata per porzione. Intervallare con foglioline di timo, coprire l’ultimo strato con abbondante caciocavallo grattugiato, scaldare in forno a 100° per 3-4 minuti o finché il formaggio si sciolga e decorare con la fetta di porcino e foglioline di timo. Un filo d’olio extravergine e servire immediatamente. Un consiglio per un ottimo risultato di questo piatto? Meglio riscaldare in forno anche i piatti individuali, usando il forno ventilato anche per la fase finale, il formaggio si scioglierà in modo più omogeneo.

Enjoy!!

Torretta di zucca con cciocavallo affumicato

Torretta di zucca con cciocavallo affumicato

Crostata di castagne con salsa alla vaniglia e cacao
Casa Alto Adige - “A cena con Gnambox”
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.