Cosa bolle in pentola?

Un antipasto di pesce raffinato ed originale che vi farà fare un’ottima figura anche in una cena importante.

E poi, l’abbinamento peperoni e patate mi ricorda qualcuno

Ingredienti per quattro persone: 300 g di polpa di rana pescatrice, 100 ml di besciamella, 2 peperoni rossi, 1 patata media, uno scalogno piccolo, 30 g di Parmigiano Reggiano Dop, 20 g di burro, 2 uova, pangrattato, noce moscata, sale e pepe.

Lavare i peperoni, ungerli con un filo d’olio extravergine ed infornarli a 185° in forno preriscaldato per 25-30 minuti. Metterli in un sacchetto di carta o plastica finché siano intiepiditi, poi eliminare pelle, semi e filamenti. Frullare col frullatore ad immersione con 1 cucchiaio d’olio extravergine e 2 dell’acqua di vegetazione.

Lessare la patata, spellarla e schiacciarla con l’apposito attrezzo. Aggiungerla alla boule con i peperoni frullati.

Tagliare a bocconcini la polpa del pesce e saltarla in un padellino con uno scalogno piccolo rosolato in un velo d’olio extravergine.

Amalgamare la purea con la besciamella, il Parmigiano Reggiano grattugiato, il pesce saltato col suo fondo di cottura, i tuorli, tenendo da parte gli albumi, sale, pepe e noce moscata.

Montare gli albumi a neve e amalgamarli al composto, che dovrà risultare omogeneo e soffice. Imburrare degli stampini monoporzione, rivestirli di pangrattato e versarvi il composto, completando con qualche fiocco di burro. Infornare a 180° per circa 40 minuti. Lasciare intiepidire e servire una volta intiepidito.

Enjoy!!

Sformatini di rana pescatrice con peperoni e patate

Sformatini di rana pescatrice con peperoni e patate

Frittelle di riso di San Giuseppe
Crostata con frolla allo zafferano di Varese con Fiordifrutta di fragole e fragoline di bosco
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.