Cosa bolle in pentola?

Quando ho trovato le melanzane rosse di Rotonda DOP nel mio supermercato di fiducia è stata una gioia, innanzitutto perché sarebbe stato un piacere assaggiarle di nuovo, poi sperimentarne la cottura in prima persona invece di gustare il piatto di uno chef è sempre una bella sfida!

La melanzana rossa è originaria dell’Africa e dell’Asia tropicali e deve il suo colore al contenuto in carotene. In Italia viene coltivata nel comune di Rotonda situata nel Parco della Sila, in Basilicata e nel Cilento, probabilmente importata dai reduci delle guerre coloniali all’inizio del secolo scorso. Ha rischiato di estinguersi, ma è stata valorizzata ed ha ottenuto il riconoscimento come presidio Slow Food, ottenendo il marchio DOP nel 2007.

Ecco la mia ricetta, provatela, anche con le melanzane violette, è davvero squisita!

Sformatino di melanzane rosse di Rotonda con pomodorini arrostiti

Sformatino di melanzane rosse di Rotonda con pomodorini arrostiti

Ingredienti per 4 persone: 400 g di melanzane rosse di Rotonda DOP, 100 g di ricotta vaccina, 2 cucchiai di latte, 60 g di caciocavallo silano affumicato, 2 uova, 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino fresco, olio extravergine di oliva, olio di arachide per friggere, sale, pepe nero in grani.

Lavare le melanzane e tagliare a dadini le più piccole, lasciando le 2 più grandi da parte. Soffriggerle in un wok con uno spicchio d’aglio schiacciato, un peperoncino tagliato a metà e cuocere per 15 minuti circa. Una volta a metà cottura, salare, eliminare l’aglio ed il peperoncino e mettere il coperchio. Terminata la cottura, i cubetti di melanzana saranno appena dorati, spegnere e togliere dal fuoco.

Affettare le 2 melanzane rimaste in fettine regolari di uno spessore di 2 mm e friggerle in abbondante olio di arachide. Farle sgocciolare su carta paglia e foderarvi gli stampini imburrati.

Mescolare le uova con la ricotta ed il latte, salare e pepare, poi unirvi il caciocavallo tagliato a scaglie. Mescolare con cura, poi unirvi le melanzane a cubetti. Versare questo composto negli stampini, pareggiare ed infornare a 160° in forno preriscaldato per 25-30 minuti.

Una volta dorati, rovesciarli su un piatto individuale e servire con pomodorini rossi e gialli arrostiti.

Enjoy!!

Sformatino di melanzane rosse di Rotonda con pomodorini arrostiti

Sformatino di melanzane rosse di Rotonda con pomodorini arrostiti

Tartare di gamberi rosa dello Jonio su crumble di taralli pugliesi e datterini del Salento
Cous cous con pesto di agrumi per il 20° Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo - #iofrullotutto
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.