Cosa bolle in pentola?

In occasione della presentazione della 20° edizione del Cous Cous Fest, ideata nel lontano 1998, nella stupenda cornice di San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, Filippo La Mantia ha presentato il suo mitico pesto di agrumi per condire il cous cous. Davanti a giornalisti e blogger Filippo La Mantia ha preparato il pesto di agrumi rispondendo a domande e curiosità: seguendo la preparazione mi è venuta voglia di provarlo, i profumi sono deliziosi!

Filippo La Mantia prepara il pesto di agrumi

Filippo La Mantia prepara il pesto di agrumi

Filippo La Mantia prepara il cous cous

Filippo La Mantia prepara il cous cous

Al Cous Cous Fest, il 16 e 17 settembre, ci saranno sei chef italiani che si sfideranno per vincere la carica di Miglior Chef Italiano 2017, ma non solo, al festival ci saranno anche degustazioni, concerti gratuiti, spettacoli e cooking show, di Claudio Sadler, Filippo La Mantia, Natale Giunta, Sonia Peronaci, Beppe Fontana solo per citare i nomi più conosciuti.

Il Campionato del mondo di cous cous, è la parte più allegra e colorata della manifestazione, nel nome dell’integrazione e dell’amicizia fra i popoli, infatti nelle cucine di San Vito Lo Capo si incrociano lingue, culture e religioni diverse all’insegna dell’integrazione culturale attraverso il cibo. Dieci squadre di altrettante nazionalità, Italia, Angola, Costa d’Avorio, Marocco, Tunisia, Stati Uniti, Israele, Francia, Senegal e Palestina si sfideranno al Cous Cous Fest con le loro ricette più originali e saranno giudicate da una giuria presieduta da Joe Bastianich.

Ed ecco la ricetta di Filippo La Mantia nella mia interpretazione di #iofrullotutto!

Ingredienti per 4 persone: 250 g di cous cous integrale, 250 ml di brodo vegetale, la polpa di un’arancia, la polpa di un lime, 2 cucchiai di capperi dissalati, 80 g di mandorle pelate, 6 filetti di acciughe sottolio, basilico, qualche rametto di finocchietto fresco, uno spicchio d’aglio piccolo, un peperoncino fresco, un ottimo olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

Cous cous integrale con pesto di agrumi

Cous cous integrale con pesto di agrumi

Cous cous integrale con pesto di agrumi

Cous cous integrale con pesto di agrumi

Scaldare al bollore il brodo vegetale, dello stesso peso del cous cous, e versarlo in una boule capiente sopra al cous cous, con 3 cucchiai d’olio extravergine, e coprire con della pellicola. Lasciar idratare il cous cous per almeno mezzora, poi mescolare con le mani, aggiungendo altro olio extravergine se necessario. Preparare il pesto frullando insieme capperi, arancia, lime, mandorle, basilico, acciughe, sale, pepe e olio extravergine. Condire il cous cous con il pesto e distribuirlo nelle coppette, guarnendo con una fettina di lime o limone e foglioline di basilico.

Enjoy!!

Sformatini di melanzane rosse di Rotonda con caciocavallo affumicato
Tarte Tatin con pomodori datterini colorati
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.