Cosa bolle in pentola?

Questa è un’altra versione del classico salame di biscotti e cacao… Stavolta ho aggiunto un profumo di liquore al caffè fatto in casa ed usato il cioccolato fondente, per un gusto più carico e… cioccolatoso!

Se solitamente tenete i biscotti per la colazione in una scatola di metallo come faccio io, sapete che si formano delle briciole sul fondo che alla fine vengono buttate via ma, secondo la nostra filosofia del non gettare nulla, stavolta ho usato non solo i biscotti secchi, ma anche briciole di altri biscottti che nel frattempo si erano accumulate nella scatola e tanta frutta secca.

Ingredienti per 15 fette circa: 250 g biscotti secchi, 150 g di cioccolato fondente, 160 g di burro, 50 g di zucchero muscovado, 1 bicchierino di liquore al caffè, estratto di vaniglia, nocciole tostate, granella di pistacchi, pinoli in proporzione variabile.

Unire tutti gli ingredienti, amalgamandoli con cura. Arrotolare nella carta da forno o foglio di alluminio, formando un salame e mettere in frigo per qualche ora, meglio il giorno precedente al consumo. Tagliare fette di circa 1 cm e distribuire ai commensali. Si conserva anche una settimana, avvolto nella pellicola.

Enjoy!!

Riso venere con zucca e pancetta
Polpettine di fagioli rossi, porri e sedano rapa
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.