Cosa bolle in pentola?

La scorsa settimana, Arla, una cooperativa di allevatori danesi che produce dell’ottimo formaggio spalmabile, senza conservanti, ma anche quel famoso burro salato (e classico) che a casa nostra ormai chiamiamo familiarmente Slurpack, ha organizzato un aperitivo presso il FoodLoft di Simone Rugiati per presentare il prodotto al mercato italiano. E qual è il modo migliore per far conoscere un prodotto? Naturalmente farlo assaggiare ad esperti del settore!

Questa è la mia seconda proposta che ho realizzato con la versione light di questo cream cheese ma che, per intolleranti al lattosio, esiste anche nella versione lactose-free. Una ricetta velocissima, quando avete ospiti in arrivo e pochissimo tempo per preparare un antipasto degno di questo nome!

Ingredienti a persona: 2-3 fette di melanzana viola grigliata, 3 cucchiai di formaggio spalmabile light Arla, 3 pomodorini semisecchi sottolio, sale, pepe.

Grigliare le fette di melanzana tagliate a spessore regolare, salarle e tenere da parte. Tritare a coltello i pomodorini sgocciolati, unirli al formaggio, condire con una macinata di pepe e mescolare.

Spalmare il ripieno sulle melanzane grigliate, arrotolarle su sé stesse e fermarle con uno stuzzicadenti.

Enjoy!!

Rotolini di melanzane ripieni di formaggio spalmabile e pomodorini semisecchi sottolio

Rotolini di melanzane ripieni di formaggio spalmabile e pomodorini semisecchi sottolio

Tiramisù con pandoro in due versioni
Mini brioches al radicchio di Treviso
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.