Cosa bolle in pentola?

La pentola per cotture lunghe Crock-Pot è ideale per stufati di carni, legumi e verdure, il suo utilizzo è semplicissimo, la pentola in gres porcellanato si pulisce in un attimo e, a bassa temperatura, il consumo di energia non supera quello di una lampadina. È assolutamente sicuro lasciare accesa Crock-Pot mentre ci si occupa di altro, senza bisogno di assistenza o controllo. Si può lasciare la pentola accesa anche di notte, mentre si riposa e al risveglio trovare la ricetta pronta e staccare la spina!

Ma perché non utilizzarla anche per cuocere delle pere e preparare un ottimo dessert? La scorsa primavera ho preparato uno sciroppo di ciliegie, ottimo per dolci o per gustose bibite: ne ho ancora una bottiglia ed ho pensato che il gusto delle ciliegie ben si adattasse a quello di questo piatto!

CrockPot con pere in cottura

CrockPot con pere in cottura

Ingredienti per 4 persone: 2 pere williams belle sode, 1 bicchiere di sciroppo di ciliegia, un bicchiere di vino rosso (ho utilizzato la Bonarda dell’Oltrepo Pavese della Cantina Antonio Dellabianca), qualche cm di una stecca di cannella, 2 chiodi di garofano, 2 cucchiai di zucchero di canna; 100 g di cioccolato fondente, 70 g di panna fresca, 20 g di burro, 2 cucchiai di granella di mandorle tostata.

Pere glassate con mandorle tostate e cioccolato fondente

Pere glassate con mandorle tostate e cioccolato fondente

Sbucciare le pere e togliere il torsolo, lasciando intatto l’incavo dei semi, mescolare nel contenitore di cottura il vino, lo sciroppo di ciliegie, lo zucchero e le spezie, adagiarvi le mezze pere ed iniziare la cottura. Inizialmente tenere la temperatura alta, poi, dopo circa mezzora, abbassare su Low e continuare a cuocere per 4 ore in totale, tenendo sempre il coperchio. Una volta tenere, lasciar raffreddare e poi estrarre dal liquido di cottura e sgocciolare. Disporre sui piatti, una o due metà a persona, e nappare con poco liquido ristretto con una puntina di amido di mais o fecola di patate. Nel frattempo preparare una ganache unendo al cioccolato fondente tagliato a pezzetti la panna fresca portata al limite del bollore. Sciolto il cioccolato con l’aiuto di una frusta, unire il burro e la ganache diventerà lucida. Versarla nell’incavo dei semi e intingervi anche della frutta che, secondo la stagione e la disponibilità, potranno essere fragole, spicchi di mandarino, fettine di kiwi o di banana.

Pere glassate con mandorle tostate e cioccolato fondente

Pere glassate con mandorle tostate e cioccolato fondente

Cospargere il piatto con granella tostata di mandorle o nocciole.

Enjoy!!

Tortino con crema di tonno e paté di pomodori secchi
Crema al mascarpone con cantucci al Vin Santo
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.