Cosa bolle in pentola?

Pasta alla patata viola?? E non solo, anche con le alghe! Le idee di un giovane imprenditore napoletano, ingegnere meccanico nell’azienda di famiglia, ma con la passione per la pasta, si sono realizzate e le abbiamo avute in anteprima! Certo, pensare alla patata viola e trovare una pasta di un colore neutro dispiace, ma mescolando le patate viola andine alla semola di grano duro il colore che si ottiene è ovviamente grigio chiaro, ma ciò non toglie nulla alle proprietà degli antociani presenti. Ho provato un ragù in bianco di agnello, ma va bene anche di coniglio o di maiale, basta che ci sia poco pomodoro… Almeno a mio parere!

Ingredienti per 6 persone: 500 g di penne alla patata viola, 600 g di anteriore di agnello, 1 carota, 1 gambo di sedano, una cipolla, gambi di prezzemolo, peperoncino rosso fresco, 1 spicchio d’aglio, vino bianco secco, timo fresco, Parmigiano Vacche Rosse 30 mesi, olio extravergine di oliva, sale.

Eliminare l’osso dall’agnello e metterlo in un pentolino con acqua fredda salata, mezza carota, un pezzo di sedano, 4 gambi di prezzemolo e mezza cipolla e portare a bollore. Mondare il resto delle verdure e tritarle in brunoise a coltello insieme alla quantità desiderata di peperoncino. Metterle in un wok con 2-3 cucchiai d’olio extravergine e lasciarle rosolare per qualche minuto, poi aggiungere un paio di cucchiai d’acqua per cuocerle. Una volta asciugata l’acqua, unire la carne dell’agnello che nel frattempo avrete tagliato a coltello molto piccola ed alzare la fiamma, mescolare e quando avrà cambiato colore sfumare con due dita di vino bianco. Aggiungere il timo fresco a piacere e ogni tanto del brodo, cuocendo per almeno 35-40 minuti, mescolando. Alla fine cuocere la pasta e condire con il ragù di agnello ed una generosa macinata di Parmigiano Vacche Rosse se gradito.

Penne rigate alle patate viola con ragù di agnello in bianco

Penne rigate alle patate viola con ragù di agnello in bianco

La prossima puntata? Linguine alle alghe!

Enjoy!!

Riso Carnaroli originale con crema di peperoni rossi e salsa alle erbe aromatiche
La Luna tra le Stelle - Golf Club Bogogno
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.