Cosa bolle in pentola?

 

Il 13 aprile nella meravigliosa cornice del Golf Club Bogogno (No) si è svolta la manifestazione “La luna tra le stelle”, promossa dalle Cantine Terre da Vino, una delle più importanti realtà vinicole italiane,  evento riservato a professionisti dell’enogastronomia, ai giornalisti di settore, ai blogger che hanno condiviso la manifestazione in rete. Recentemente la famiglia Bertinotti ha preso in gestione il prestigioso ristorante del Golf Club, aggiungendo prestigio a prestigio e dando un tocco personale anche all’ambiente.

“La luna tra le stelle” con i suoi appuntamenti itineranti, da anni promuove e porta nelle più importanti città italiane degustazioni riservate ai professionisti della cucina e del vino, durante le quali chef d’eccellenza abbinano le loro ricette dolci e salate ai migliori vini piemontesi.

i Pinocchi, simbolo del ristorante Pinocchio di Borgomanero che gestisce il Golf Club di Bogogno ed immagini della serata La luna fra le stelle di Terre da Vino

i Pinocchi, simbolo del ristorante Pinocchio di Borgomanero che gestisce il Golf Club di Bogogno ed immagini della serata La luna fra le stelle di Terre da Vino

L'affinatore di formaggi Guffanti di Arona all'evento La luna fra le stelle di Terre da Vino, organizzato presso il Golf Club di Bogogno

L’affinatore di formaggi Guffanti di Arona all’evento La luna fra le stelle di Terre da Vino, organizzato presso il Golf Club di Bogogno

Dopo un ricco buffet di formaggi dell’affinatore Luigi Guffanti di Arona, carpacci e salumi di Ca’ del Bove e Macelleria Oberto di Roddi, cinque stellati ristoranti piemontesi hanno offerto la loro degustazione:

 

  • Pinocchio di Borgomanero (Vb), chef Piero e Paola Bertinotti: risotto con pisellini novelli e menta;
  • Piccolo Lago di Verbania, chef Marco Sacco e Paolo Griffa: pasta e fagioli rivisitata;
  • Il Patio di Pollone (Bi), chef Sergio Vineis: pere, crumble salato e grana, filetto di coniglio, maionese e olive taggiasche;
  • La Locanda di Orta (No), chef Fabrizio Tesse: trota marinata agli agrumi, battuta di vitello e salsa all’uovo;
  • Tantris (No), chef Marta Grassi: torta  di fragole e karkadé, cremino di cioccolato e mou.

Terre da Vino, con il suo prodotto di punta, La Barbera d’Asti Superiore dal colore rosso rubino intenso,  dal profumo armonico e dal sapore asciutto, morbido e pieno ha accompagnato le degustazioni insieme ad altri vini DOC e DOCG della Cantina di Barolo.

Non potevano mancare golosità di eccellenza come le marmellate, le confetture, le composte e le gelatine della Locanda La Posta, oltre a una degustazione consapevole del cioccolato che ha attivato i cinque sensi, offerta dalla startup genovese Ottochocolates, che sarà presente anche a Expo 2015 nel Cluster del cacao con il suo cioccolato biologico a base solo di cacao delle regioni andine del Perù.

Complimenti a Calo Vischi, al Golf Club Bogogno e a Terre da Vino che insieme a tutti gli chef hanno reso possibile questa indimenticabile serata!

Testo di Mariagrazia Francia

Penne rigate alla patata viola con ragù di agnello
Fuori TuttoFood 2015 nello Spazio Anni Luce
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.