Cosa bolle in pentola?

Una sana merenda è quanto di meglio ci sia per far iniziare bene la scuola ai nostri bambini. Prodotti di qualità scelti con cura, una preparazione attenta e tanto amore sono gli ingredienti essenziali per preparare i nostri bimbi allo studio e alla concentrazione. Ecco allora che possiamo utilizzare anche dei semi oleosi, ricchi di omega 3, farine integrali, frutta e verdura fresche.

Certo, le buone intenzioni sono lodevoli, ma preparare tutti i giorni la merenda per i nostri bambini può essere difficoltoso per genitori che lavorano ed hanno i minuti contati. I muffin però sono il tipico prodotto che si può preparare in anticipo e congelare, in modo da avere la merenda pronta per tutta la settimana e anche per qualche prima colazione.

Questa volta vi propongo due diverse ricette per la merenda dei bambini, in modo da poterle alternare e non farli annoiare: il resto alla vostra fantasia!

La merenda per il rientro a scuola: una carica di energia con i nostri muffin

La merenda per il rientro a scuola: una carica di energia con i nostri muffin

Ingredienti per 10 muffin alla banana con semi misti: 200 g di farina 00, 1 banana di filiera, 1 limone non trattato, 60 g di olio di arachide o girasole, 25 g di zucchero integrale di canna, 25 g di zucchero semolato, 1 uovo, ½ bicchiere di latte, semi oleosi Vivì, mezza bustina di lievito vanigliato in polvere.

Lavare il limone, asciugarlo e grattugiarne metà della scorza. Sbucciare la banana, tagliarla a dadini e mescolarla con il succo di mezzo limone. In una boule versare l’olio, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata ed usare le fruste per amalgamare, poi unire l’uovo, la farina setacciata con il lievito, il latte e frullare fino a ottenere un impasto omogeneo.

Aggiungere la banana ed i semi, mescolare e suddividere il composto in 10 pirottini disposti in altrettanti stampi da muffin. Cuocere i dolcetti in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Lasciarli raffreddare su una gratella prima di servire cosparsi di zucchero a velo.

Ingredienti per 6 muffin integrali di mela (o pera) e carota: 75 g di farina 00, 75 g di farina integrale biologica, 1 mela Golden di filiera (o 2 pere coscia), 2 carote medie di filiera, 40 g di zucchero integrale di canna, 40 g di zucchero semolato, 80 g di olio di arachide, 2 uova, ½ bustina di lievito.

Sbucciare la mela (o le pere), pelare la carota e grattugiarle entrambe con una grattugia a fori medi. Versare in una boule le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Montarle con una frusta fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire l’olio, le carote, la mela, le farine, il lievito setacciato e amalgamare gli ingredienti.

Inserire 10 pirottini in una teglia antiaderente da muffin, riempirli con l’impasto preparato e cuocerli in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti. Lasciarli raffreddare su una gratella da pasticceria prima di servirli cosparsi di zucchero a velo.

Enjoy!!

La merenda per il rientro a scuola: una carica di energia con i nostri muffin

La merenda per il rientro a scuola: una carica di energia con i nostri muffin

Tarte Tatin con pomodori datterini colorati
Ghiaccioli di gazpacho andaluso, dalla ricetta di Marina Cepeda Fuentes
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.