Cosa bolle in pentola?

Il recente viaggio a Cannes organizzato dall’ente del turismo francese mi ha dato lo spunto per riproporre la farinata durante una lezione, con grande successo! Come tutti sanno la farinata è uno street food caratteristico della Liguria e dell’alta Toscana, ma quello che io non sapevo è che anche in Costa Azzurra la preparassero e la mangiassero! A Cannes la chiamano “soccà” e al mercato cittadino di Forville, in mezzo a tantissima frutta e verdura meravigliose, a ostriche, pesce e carne freschissimi, c’è un banco dove la preparano in diretta, con un forno montato sul rimorchio di un furgone, proprio perché è buonissima appena fatta.

Soccà in diretta al mercato Forville di Cannes!

Soccà in diretta al mercato Forville di Cannes!

Lo chef dell’Hotel Barrière Le Majestic Pierrick Cizeron, executive chef dell’Hotel e delle strutture annesse, come quella della spiaggia Gray D’Albion, ci ha accompagnati a fare un giro al mercato per vedere le primizie di stagione: è stato uno spettacolo di colori e profumi ed una gioia da vedere e gustare!

Asparagi cotti e crudi - Chef Pierrick Cizeron

Asparagi cotti e crudi – Chef Pierrick Cizeron

Chef Pierrick Cizeron

Chef Pierrick Cizeron

Della ricetta che abbiamo preparato con lo chef e del cocktail preparato con il grande mixologist Emanuele Balestra, direttore di tutti i bar dell’hotel, parleremo in seguito, ora ecco la ricetta della soccà!

Ingredienti per 4-6 persone: 300 g di farina di ceci, 1 l di acqua, 120 g di olio extravergine di oliva, sale, pepe nero in grani e rosmarino.

Versare la farina in una ciotola capiente e versarvi a filo l’acqua aiutandosi con una frusta per evitare che si formino grumi. Battere bene, finché l’acqua avrà assorbito tutta la farina, poi versare anche 100 ml di olio, poco alla volta, sempre battendo con la frusta. Coprire con la pellicola e far riposare al fresco per una notte o almeno 4-6 ore. Poco prima del consumo, scaldare il forno a 240°C, ventilato, e, una volta raggiunta la temperatura, versare la pastella in due teglie grandi rotonde unte con il resto dell’olio, poi infornarne una alla volta, cuocendo per 18-20 minuti, o finché ben dorata in superficie. Prima di servire cospargere con una generosa macinata di pepe e degli aghi di rosmarino.

Enjoy!!

Farinata

Farinata

Torta alle castagne e cacao con granella di mandorle
Carciofi gratinati al forno
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.