Cosa bolle in pentola?

Insieme ad altre nove foodblogger italiane e a 10 polacche, sono stata selezionata per elaborare delle ricette utilizzando ingredienti polacchi di prima qualità, che mi sono stati inviati dall’Ente Polacco per lo Sviluppo Impenditoriale. Lo scopo è far conoscere questi prodotti al pubblico italiano ed il loro potenziale utilizzo nella gastronomia italiana. Forse l’aspetto più difficile è stato cercare di tradurre le indicazioni su alcune confezioni per meglio interpretare l’utilizzo delle materie prime, ma con un po’ di buona volontà e un po’ d’intuito le difficoltà maggiori sono state superate!

La richiesta è stata eseguire i tre piatti principali di un pasto, antipasto, piatto principale e dessert, oltre che una proposta per la prima colazione. Sulla base degli ingredienti a disposizione, e basandomi sugli ingredienti ricevuti, ho preparato questa torta di origine tedesca, che viene spesso proposta in casa nostra!

Kugelhupf integrale ai fiocchi d’avena con idromele, mirtilli rossi e marmellata di sambuco

Ingredienti: 200 g di farina integrale di frumento, 80 g di fiocchi d’avena, 50 g di farina integrale di orzo, 30 g di amido di mais, 150 g di zucchero di canna tipo muscovado, 120 g di burro fuso, 2 uova, 1 bustina di lievito per dolci, 50 ml di latte, due bicchierini di idromele, zucchero a velo, un cucchiaio di mirtilli rossi disidratati, 4 cucchiai di marmellata di sambuco.

Con il robot ridurre in farina i fiocchi d’avena, insieme a 2 cucchiai presi dalla dose di zucchero e tenere da parte. Imburrare generosamente una forma da Kugelhupf, ovvero scanalato e con foro centrale, ed infarinarla. Tritare a coltello i mirtilli rossi e tenere da parte. Utilizzando le fruste elettriche, montare le uova con il burro fuso ed il resto dello zucchero, poi aggiungere le farine setacciate con il lievito, un cucchiaio alla volta, unendo alla fine anche i fiocchi d’avena macinati, i mirtilli rossi tritati, il latte e l’idromele. L’impasto deve risultare denso e cadere pesante dal cucchiaio, altrimenti si può aggiustare la consistenza, unendo qualche cucchiaio di latte, se troppo denso, oppure di farina, se troppo liquido. Cuocere in forno statico preriscaldato a 170° per 1 h e mezza circa, oppure quando, inserendo uno stuzzicadenti, questo viene fuori pulito. Lasciar raffreddare nella forma, poi sformare e cospargere con zucchero a velo setacciato. Servire guarnendo con la marmellata di sambuco e qualche fiore edule ed accompagnare con un bicchierino di Idromele, un liquore antichissimo ottenuto dal miele.

Enjoy!!

Kugelhupf integrale con mirtilli rossi e marmellata di sambuco

Kugelhupf integrale con mirtilli rossi e marmellata di sambuco

I territori rurali della provincia di Cosenza: cultura, natura, prodotti tipici ed artigianato.
Filetto di manzo alla senape con Vov
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.