Cosa bolle in pentola?

Il pastificio salentino Del Duca ha una grande varietà di formati diversi, insaporiti con gli ingredienti più svariati: limone e pepe, arancia e carote, negroamaro o primitivo, cacao, tartufo e anche curry.

Alle spalle del pastificio Del Duca vi sono Daniele Marsano e la moglie Gabriella, entrambi nati e vissuti lontani dal Salento, formatisi in campi molto diversi, lui musicista, lei designer di moda, ma poi tornati per una scelta di vita, e reinventatisi pastai per una passione comune. La materia prima di altissima qualità e l’amore per le tradizioni della propria terra hanno fatto il resto, insieme a tanto studio e tanta ricerca. Rispetto a tanti altri pastifici il loro si può effettivamente definire artigianale, visto che Daniele non produce pasta se la farina sul mercato non rispecchia i suoi protocolli e preferisce attendere che produrre pasta che non sia di altissima qualità. Per questo viene rispettato e preferito da moltissimi chef del suo territorio, ma non solo!

Questa volta abbiamo provato la pasta al curry, in un formato corto che ben “accoglie” il condimento!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di Gotici al curry 400 g di ciuffi di calamari freschi, 2 zucchine, ½ melanzana viola chiara, 1 peperone rosso, olio extravergine di oliva, 1 spicchio d’aglio, un pezzetto di cipollotto rosso di Tropea, 1 cucchiaino di curcuma, sale, peperoncino.

Lavare e spuntare le verdure e tagliarle a dadini piccoli tenendole separate. Scaldare 2 cucchiai d’olio extravergine in una padella e rosolarvi il cipollotto affettato sottile, poi unirvi i cubetti di peperone. Una volta cotti “al dente” salare e tenere da parte. Scaldare un altro cucchiaio d’olio, saltarvi le zucchine e salare una volta “al dente”. Fare lo stesso coi cubetti di melanzana. Tagliare i ciuffetti di calamaro a pezzetti e saltarli con lo spicchio d’aglio in camicia appena schiacciato ed il peperoncino. In questo modo i sapori del pesce e delle verdure risulteranno ben distinti e daranno armonia al piatto.

Cuocere la pasta in acqua bollente salata addizionata con la curcuma e scolarla quasi cotta tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura. Saltare la pasta con le verdure ed il pesce, aggiungendo qualche cucchiaiata di acqua per prolungare la cottura, se necessario. Servire caldo ma non appena tolto dal fuoco.

Enjoy!!

Gotici al curry del Pastificio Del Duca con ciuffidi calamari e verdure saltate

Gotici al curry del Pastificio Del Duca con ciuffidi calamari e verdure saltate

Pasticcio di lasagne ai funghi finferli e porcini
Tartellette di frolla alla polvere di capperi
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.