Cosa bolle in pentola?

Ingredienti per 2 persone: 2 filetti di carne irlandese da 170 g cadauno, 400 g di patate Delizia Blu, 50 g di burro, 2 scalogni, mezzo bicchiere di Marsala, olio extravergine di oliva, rametti di timo, sale in fiocchi, pepe bianco in grani.

Lessare le patate, scegliendole di grandezza omogenea, partendo da acqua fredda salata e bollirle per 35 minuti. Una volta cotte, farle raffreddare un poco poi sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate in una ciotola con il burro e un pizzico di sale. Nel frattempo, sbucciare gli scalogni, affettarli e cuocerli con un velo d’olio extravergine e qualche cucchiaio d’acqua. Una volta ammorbiditi, bagnarli con il Marsala e farlo ridurre della metà. Ridurre in crema con un frullatore ad immersione, salare e pepare. Poco prima di portare in tavola, scaldare a fuoco vivace un padellino antiaderente, ungerlo con pochissimo burro e cuocervi i due filetti da una parte per 5 minuti, poi girarli e cuocerli per altri 4 se si desidera la carne poco cotta (gli inglesi la chiamerebbero medium-rare). I filetti devono comunque risultati ben rosolati all’esterno e l’interno non deve essere freddo di frigorifero (si consiglia di tirarli fuori dal frigo un’ora circa prima di cucinarli). Salare e pepare e nappare con la salsa allo scalogno, decorando il piatto con 3 quenelles di purea di patate Delizia Blu e del timo. Davvero una delizia!

Chic & Go in Piazza Virgilio a Milano
Carré di agnello del presidente
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.