Cosa bolle in pentola?

Questo piatto viene preparato dalla cuoca Hortense nel film francese “La cuoca del Presidente” del 2013, …”un film da acquolina in bocca”!

Ingredienti: un carré di agnello di circa 400 g, sale di Provenza in fiocchi, pepe nero, una foglia di alloro, 2-3 rametti di timo fresco, pangrattato, 100 g di granella di pistacchi, olio extravergine di oliva, 80 g di burro morbido, prezzemolo fresco, un cucchiaino di miele d’acacia o millefiori, un cucchiaio abbondante di senape di Digione; 1 kg circa di patate a pasta soda, un rametto di rosmarino, 2 rametti di timo.

Accendere il forno statico a 180 gradi. Pulire bene il carré d’agnello con un coltello ben affilato, eliminando eventuali impurità e filamenti di grasso. Incidere le fette del carré cercando di distanziarle appena: la carne deve rimanere attaccata e rigida. Salare e tenere da parte. In una ciotola mescolare il burro a temperatura ambiente con il sale, il pepe pestato,il pangrattato, la granella di pistacchi (lasciandone una piccola manciata da parte) e un trito di prezzemolo fresco. Impastare il composto cercando di creare un piccolo panetto e mettere in frigo. Mescolare la senape e il miele e cospargervi il carré aiutandosi con un pennello. A questo punto cospargere il composto al pistacchio sul carré un po’ per volta, massaggiando il composto per farlo penetrare bene nelle fessure della carne. Ungere una teglia da forno con olio extravergine e aggiungere l’alloro. Lavare e tagliare le patate a cubetti e sbianchirle in acqua bollente salata per 3 minuti, scolarle e asciugarle. Disporle sulla leccarda del forno coperta da carta da forno, aggiungere un filo d’olio extravergine, una macinata di pepe, il rosmarino e il timo freschi, senza salare ulteriormente, ma facendolo in caso a fine cottura dopo averle assaggiate. Infornare entrambe le pietanze nel forno caldo e cuocere per 25-30 minuti circa. Estrarre dal forno l’agnello, tenerlo in caldo e girare le patate che saranno pronte dopo altri 5 minuti di forno ventilato. Tagliare il carré a fette e servire con le patate, guarnendo con un rametto di rosmarino e una spolverata di granella di pistacchi tenuta in precedenza da parte.

Filetto di manzo irlandese con salsa allo scalogno e quenelles di Delizia Blu
Rana pescatrice in crosta di patate agli aromi
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.