Cosa bolle in pentola?

Il ricco omaggio di Rigoni di Asiago ricevuto ai primi di maggio, una special edition con prodotti nuovi in fase di lancio, includeva confetture e succhi profumati con basilico o menta, un tocco caratteristico che ben si abbina con i diversi frutti utilizzati.

In questa ricetta, la dolcezza delle pesche, unita all’acidità delle albicocche e al deciso aroma del basilico, hanno favorito la riuscita di un piatto morbido ed equilibrato!

Ingredienti per 4 persone: filetto di maiale, rifilato e mondato, 600 g, una dozzina di albicocche secche, 200 ml di succo Tantifrutti albicocche e pesche al basilico, 100 ml di vino aromatico, 2 scalogni piccoli oppure uno medio, 6 noci, 6 nocciole, olio al basilico, pepe bianco in grani, olio extravergine di oliva, sale dolce di Cervia, basilico fresco.

Prepariamo tutti gli ingredienti: mondare gli scalogni ed affettarli sottili, tagliare le albicocche in 4 parti, frullare qualche rametto di basilico in olio extravergine, sgusciare e spezzettare noci e nocciole.

Rosolare lo scalogno in 4 cucchiai di olio di oliva, con altrettanta acqua e un pizzico di sale. Cuocere per 5-6 minuti, inserire nella casseruola il filetto ed alzare il fuoco per rosolare la carne rigirandola più volte. Versare il vino, far evaporare la parte alcolica, salare la carne ed aggiungere il succo e le albicocche.

Continuare a girare la carne per ottenere una cottura omogenea e, quando forando la carne con uno stuzzicadenti esce un liquido chiaro e non rosato, significa che la cottura è perfetta. Estrarre la carne, aggiungere noci e nocciole spezzettate e far ridurre il fondo di cottura di almeno un terzo.

Affettare il filetto e nappare con il fondo di cottura. Versare qualche goccia di olio al basilico e servire con qualche fogliolina di basilico.

Enjoy!!

Filetto di maiale con Tantifrutti albicocche e pesche al basilico, albicocche secche, noci

Filetto di maiale con Tantifrutti albicocche e pesche al basilico, albicocche secche, noci

Coppa con crema ai marroni con crumble di castagne e meringhette
Bombette pugliesi
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.