Cosa bolle in pentola?

Fettuccine al pistacchio di Bronte DOP con salsa cruda di pomodorini gialli e granella di pistacchio di Bronte DOP

Fettuccine al pistacchio di Bronte DOP con salsa cruda di pomodorini gialli e granella di pistacchio di Bronte DOP

Il fortuito contatto con un gentile produttore di pistacchio di Bronte DOP durante la quarantena, e la voglia di creare qualcosa di nuovo mi hanno indotto ad ordinare qualcosa di diverso dal solito pesto di pistacchi o della crema… la pasta di pistacchi ha sapore solo di pistacchi, è neutra, ed esalta il gusto del pistacchio in ciò che viene realizzato.

In questo caso, dopo gli gnocchi di patate e pasta di pistacchio, su suggerimento di mio marito, ho voluto provare a fare la pasta all’uovo, il risultato sono state delle tagliatelle di un verde stupefacente che, condite con i pomodorini gialli ed il basilico, non hanno perso il loro colore brillante che anzi è stato esaltato.Fettuccine al pistacchio di Bronte DOP con salsa cruda di pomodorini gialli e granella di pistacchio di Bronte IGP3

Ingredienti per 5 persone: 400 g di farina 00, 4 uova intere, 60 g di pasta di pistacchio di Bronte DOP, 400 g di pomodorini gialli, una decina di foglie di basilico, 2 cucchiai di granella di pistacchio di Bronte DOP, olio extravergine di oliva, sale, pepe bianco in grani.

Preparare la pasta all’uovo facendo la classica “fontana” con la farina ed inserendo all’interno le uova, la pasta di pistacchi ed un pizzico di sale. Impastare con cura e lasciar riposare coperta dalla pellicola per un’ora circa.

Stendere la pasta con l’aiuto della macchina per la pasta, arrotolare i fogli e tagliare le fettuccine. Farle asciugare stese su un canovaccio per una mezz’ora poi radunarle in un vassoio e tenerle pronte per la cottura.

Nel frattempo, preparare la salsa inserendo i datterini nel bicchiere del frullatore insieme al basilico e a 50 g di olio e frullare finché la crema sia omogenea, salare e condire con una macinata di pepe.

Cuocere le fettuccine in acqua bollente salata con un cucchiaio d’olio, poche alla volta, scolare appena cotte, ci vorranno 1-2 minuti e versarle in una boule con due cucchiai d’olio extravergine. Scaldare in una padella saltapasta la salsa, aggiungervi le tagliatelle e mescolare, suddividere nei piatti e spolverare con un cucchiaino di granella di pistacchi di Bronte DOP.

Enjoy!!Fettuccine al pistacchio di Bronte DOP con salsa cruda di pomodorini gialli e granella di pistacchio di Bronte DOP

Spaghetti quadrati Carla Latini con pomodorini arrostiti e stracciatella
Frisa di grano con gamberi gobbetti dello Jonio
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.