Cosa bolle in pentola?

La stagione dei carciofi è al suo culmine, ancora un paio di mesi e dovremo farne a meno, ma ora approfittiamo del loro sapore così particolare…

In questo caso proponiamo un antipasto sfizioso, che si può realizzare con formine da muffin piccole o normali, le prime vanno benissimo per buffet o per l’aperitivo. I vegetariani possono eliminare la pancetta ed aumentare la quantità di formaggio.

Ingredienti per 4 persone: 4 uova intere, 3 carciofi, 60 g di pancetta affumicata, 60 g di Emmenthal o Maasdammer, 120 ml di latte intero oppure metà latte e metà panna fresca, maggiorana, burro, pangrattato, olio extravergine di oliva, sale, pepe bianco in grani.

Mondare i carciofi eliminando gran parte delle foglie dure e del gambo legnoso. Tagliare a fettine sottili e cuocere in una padella con un filo d’olio extravergine e un pizzico di sale. Tenere da parte.

Aprire le uova in una boule e batterle con latte e panna, poi unirvi il formaggio grattugiato grossolanamente e la pancetta tagliata a dadini piccolissimi. Aggiungere i carciofi raffreddati e la maggiorana. Condire con sale e una macinata di pepe. Distribuire il ripieno in 4 cocottine imburrate.

Per gli amici vegetariani, basta escludere la pancetta affumicata ed aggiungere dei cubetti di provola affumicata, se gradita.

Cuocere in forno preriscaldato a 185° per mezzora circa, insieme ad una cocottina riempita di sola acqua. Sformare sui piatti individuali e guarnire con le erbe aromatiche usate nel ripieno.

Enjoy!!

Egg muffin ai carciofi

Egg muffin ai carciofi

Scarola in padella con olive taggiasche e pinoli
Pizzoccheri con cavolfiore romanesco e Gorgonzola DOP Bollo Nero
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.