Cosa bolle in pentola?

Sabato 27 settembre negli spazi dell’appartamento Lago a Milano, in via Brera, sopra il bar Jamaica, Kellogg’s ha allegramente condiviso con i suoi ospiti una golosa colazione, preparata dalle sapienti mani dello chef Diego Bongiovanni.

Questo appartamento incredibilmente bello, accogliente e curato in ogni dettaglio è nato dalla consapevolezza che il design non deve guardare solo al prodotto estetico ma deve tendere al miglioramento della vita delle persone che lo frequentano. Il design della zona pranzo ad esempio, con le sue linee essenziali nasconde gli elettrodomestici, creando una perfetta integrazione tra cucina e living.

In questa splendida cornice il giovane chef ha creato alcune ricette per Special K a base di Crunchy Muesli, l’ultima novità della casa, proponendo l’utilizzo del muesli in modo completamente diverso dal solito. L’abbinamento e l’aggiunta di Crunchy Muesli a sapori salati è stata infatti la grande novità; sono nati così una Cheesecake con ricotta e mozzarella di bufala, i panini di farina integrale farciti di bresaola, l’uovo al tegamino con albumi montati a neve con sesamo e parmigiano, il petto di pollo farcito al suo interno di Crunchy Muesli. Tutte proposte originali e semplici da poter ripetere tra le proprie mura domestiche.

Non potevamo però non assaggiare e gustare il nuovo muesli ai cinque cerali con mela e uvetta e 30% di grassi in meno nel modo più tradizionale, cioè abbinato al latte e allo yogurt o utilizzato per creare dolci prelibatezze come i tartufini croccanti a base di cioccolato fondente e miele.

 

Testo di Mariagrazia Francia

Crostata al cacao con crema frangipane
Apéritif à la Française
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.