Cosa bolle in pentola?

L’insalata catalana è un piatto ricco e molto gustoso, da realizzare in anticipo e molto facile da preparare. Come molti di noi, lo conoscevo solo come piatto per i crostacei, ma Domenico Della Salandra, chef di Desino Lento in Via Turati a Milano, insieme a tanti piatti deliziosi, mi ha fatto provare la catalana di totanetti, e da allora mi si è aperto un mondo!

La catalana è ideale da cucinare in estate, si può servire fredda ed è un ottimo piatto unico, perfetto per un pranzo fresco, ma nutriente. Fondamentalmente questo piatto è estremamente versatile, infatti cambiando ingredienti, secondo il proprio gusto o secondo quanto c’è in frigo, in ogni periodo dell’anno si può realizzare una ricetta gustosa ma leggera.

In questa ricetta, insieme ai calamari ci sono cipolla rossa, zucchine saltate, carote, patate bollite e pomodorini, ma nel caso si preferisca un gusto più delicato si può evitare la cipolla. Per condire, in alternativa all’emulsione di olio extravergine, senape e aceto di mele, si può usare succo di limone o di lime, con delle erbe aromatiche. Soprattutto la catalana nasce come piatto per i crostacei ma poi qualsiasi altro pesce un po’ consistente va bene!

 

Insalata catalana di calamari

Insalata catalana di calamari

Ingredienti per 4 persone: un calamaro, 400 g di patate gialle e viola, 200 g di pomodori ciliegino di Pachino, 3 zucchine piccole, 2 carote piccole, ½ peperone giallo, 4 rami di prezzemolo e 8 foglie di basilico, una cipolla rossa di Tropea, 1 cucchiaio di senape à l’ancienne (in grani), 1 cucchiaio di aceto di mele, olio extravergine di oliva, sale.

Lessare le patate, sbucciarle e tagliarle a fette. Coprire con la pellicola e tenere da parte. Mondare ed affettare la cipolla, metterla in acqua fredda per mezz’ora, poi estrarla e tamponarla. Tagliare i pomodorini in 4 parti. Tagliare le carote a striscioline e cuocerle in acqua salata per 4 minuti. Tagliare le zucchine a striscioline, saltarle in una padella con olio extravergine per 2-3 minuti e fare lo stesso con il peperone. Infine svuotare e tagliare il calamaro, tagliare anche questo a striscioline poi sbollentarlo in acqua salata per 4 minuti e scolarlo. Lavare e tamponare basilico e prezzemolo. Preparare l’emulsione di senape con l’olio extravergine e l’aceto e condirvi le verdure ed il pesce, regolare il sale, spezzettare basilico e prezzemolo e servire tiepida o fredda.

Enjoy!!

 

Insalata catalana di calamari

Insalata catalana di calamari

Insalata catalana di calamari

Insalata catalana di calamari

Capasanta in salsa Mornay alla birra bionda
Crema di peperoni rossi dolci tipo Ajvar serbo-croato
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.