Cosa bolle in pentola?

Un antipasto veloce, da preparare prima di una cena di pesce, o anche, in formato ridotto, da sgranocchiare bevendo un calice di prosecco…

Anche in questa occasione ho utilizzato l’olio nuovo che mi è stato inviato dall’Azienda agricola Buondioli, nel Gargano settentrionale, ed ho utilizzato l’olio da olive denocciolate.

Ingredienti per 6 persone: 12 fette di pane pugliese, 1 kg di cozze, ½ kg di vongole veraci, una decina di pomodori confit, prezzemolo fresco, 3-4 spicchi d’aglio, olio extravergine di oliva, peperoncino fresco, sale grosso.

Mettere a bagno le vongole e le cozze, separatamente, in acqua fredda e poco sale. Lasciare le vongole per un paio d’ore e intanto preparare le cozze, eliminando il bisso e gettando quelle rotte. Scaldare 2 cucchiai d’olio extravergine con uno spicchio d’aglio e mettervi le cozze per farle aprire, scuotendo la casseruola coperta ogni tanto. Lasciar raffreddare e sgusciare le cozze. Filtrare il fondo di cottura e tenere da parte. Ripetere l’operazione per le vongole. Scaldare un cucchiaio di olio extravergine con un altro spicchio d’aglio schiacciato e peperoncino fresco secondo il gusto, poi unirvi i pomodori confit tagliati a listerelle, poi unirvi i frutti di mare e poco liquido di cottura. Spolverare con prezzemolo tritato.

Al momento di servire, tostare il pane e strofinarlo con l’aglio, disporvi il condimento e terminare con un filo d’olio extravergine.

Enjoy!!

Bruschette ai frutti di mare

Bruschette ai frutti di mare

La Perilla, erba di lunga vita
Cous cous integrale con cime di rapa e seppie
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.