Cosa bolle in pentola?

Domenica 2 aprile è la giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, voluta dall’ONU e molteplici sono le iniziative per supportare le associazioni che aiutano questi giovani.
L’Associazione La Signora dei Fornelli ha aderito preparando questi biscotti gialletti o zaletti, perché per alcuni ragazzi, supportati dalla Fondazione Oltre il Labirinto, il cibo è un ingrediente importante per rendere speciali le giornate e per arricchirle di piccole conquiste. Sono i ragazzi con autismo, ad esempio Giampietro, Jacopo e Ottavio, che grazie al laboratorio di pasticceria attivato dalla Fondazione imparano a preparare gli Zaletti, i tradizionali biscotti veneti, e così, tra zucchero, uova e farina, imparano anche a mettere in pratica le loro abilità, a comunicare, a diventare grandi.

Ottavio

Ottavio

Aiutiamoli con un sms al numero solidale 45520!
Il ricavato contribuirà nello specifico a sostenere il programma “Cooking 4Autism” che prevede l’avviamento di 20 ragazzi con autismo, di età compresa tra i 12 e i 21 anni, a percorsi di lavoro nei laboratori di cucina e pasticceria del Villaggio e delle strutture partner sul territorio.
I ragazzi, divisi in gruppi e turni settimanali e sotto la stretta supervisione di un maestro pasticcere e di personale qualificato, apprenderanno le diverse fasi produttive, dalla spesa al confezionamento, degli Zaèti, o gialletti, biscotti della tradizione veneta, di creme, marmellate e gelato.Giampietro_con testo

Ingredienti per 30 biscotti: 250 g di farina di fioretto di mais, 150 g di farina 00, 100 g di burro, 100 g di zucchero, 1 uovo ed un tuorlo, un’arancia non trattata, un limone non trattato, 80 g di gocce di cioccolato fondente.

Preparare una pasta frolla con tutti gli ingredienti, lavorando prima le farine e le zeste di mezza arancia e di un quarto del limone, poi aggiungendo il burro a pezzetti, il succo di mezza arancia, l’uovo ed il tuorlo.
Unire le gocce di cioccolato solo quando il resto sarà ben amalgamato, poi formare una palla e coprire con la pellicola e far riposare in frigo per mezz’ora.
Preriscaldare il forno statico a 190° e preparare i biscotti formando delle palline di 25 g circa. Schiacciarle sulla leccarda ed infornare per 25 minuti, un profumo inebriante riempirà la vostra casa!
Enjoy!!

Gialletti con cioccolato e arancia - biscotti per l'autismo

Gialletti con cioccolato e arancia – biscotti per l’autismo

Sauté di riso Venere con pomodorini colorati, verdure di primavera, mazzancolle e cappesante
Cocottine di broccolo romanesco e Valtellina Casera Dop
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.