Cosa bolle in pentola?

Mi sono appassionata agli spätzle a San Cassiano in Val Badia durante le nostre settimane bianche ed ho anche seguito un corso di cucina altoatesina per imparare al meglio alcuni piatti tipici. Al ritorno ho cominciato a sperimentare: sono un piatto semplice da preparare e sempre gradita ai commensali e, fra i molti ingredienti questa volta ho voluto provare i piselli freschi, delicati e profumati. Fare gli spätzle è molto semplice, basta fornirsi dell’apposita grattugia, ormai in vendita anche online!

Ingredienti per 6 persone: 400 g di farina 00, 2 uova intere, 300 g di piselli freschi bolliti, sale, 1 bicchiere d’acqua di cottura dei piselli; per il condimento 100 g di pancetta affumicata, un mazzetto piccolo di asparagi lessati al dente, olio extravergine di oliva, burro, sale e pepe nero in grani.

Preparare gli spätzle mescolando le uova con i piselli frullati con l’acqua di cottura, ed unendo la farina poca alla volta, mescolando finché l’impasto cada pesante dal mestolo. Aggiustare il sale e lasciar riposare in frigo una ventina di minuti. Poco prima di servire, preparare il condimento: tagliare la pancetta a striscioline sottili, farla tostare in una padella con un paio di cucchiai d’olio extravergine, poi tenerla da parte e nello stesso condimento insaporire gli asparagi tagliati a rondelle e le punte tagliate a metà per il lungo. Spegnere, unire due noci di burro e preparare gli spätzle facendoli cadere in una pentola con acqua bollente salata e un cucchiaio d’olio pochi alla volta. Raccoglierli e metterli nella padella del condimento, mescolando bene. Una volta terminato l’impasto, servire in tavola guarnendo i piatti con le punte di asparago. L’aggiunta di parmigiano grattugiato è personale ma decisamente sconsigliata!

Enjoy!!!

Spätzle ai piselli con asparagi e pancetta croccante

Spätzle ai piselli con asparagi e pancetta croccante

Pilaf di Rosa Marchetti con curry di anatra
Gnocchetti di patate al nero di seppia e ragù di seppioline
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.