Cosa bolle in pentola?

L’occasione per prepararli è stata la richiesta di una corsista: appassionata vegetariana e amante dei formaggi, desiderava preparare un antipasto semplice e gustoso. L’organizzazione 3 Pecorini, che comprende i tre consorzi, quello del Pecorino Romano, del Pecorino Sardo e del Fiore Sardo, mi ha inviato una campionatura dei loro prodotti e il gioco è stato facile! Tutti i pecorini dell’associazione provengono soprattutto dalla Sardegna, terra di pastori e di pecore speciali, che crescono libere in un ambiente incontaminato e forniscono il latte per la preparazione di questi formaggi così particolari.

Ingredienti per 4 sformatini: 300 g di zucchine, 2 o 3 rametti di menta fresca, 6 cucchiai di Pecorino Romano Dop, 2 uova, 200 g di formaggio spalmabile, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, la parte verde di 2 cipollotti rossi di Tropea, pangrattato, sale e pepe in grani.

Sformatino di zucchine con Pecorino Romano DOP e menta

Sformatino di zucchine con Pecorino Romano DOP e menta

Spuntare le zucchine e tagliarle a pezzetti di grandezza omogenea. Affettare i cipollotti e farli appassire con l’olio e un pizzico di sale per una decina di minuti su fuoco dolce, poi aggiungere le  zucchine tagliate, e cuocere per 12-15 minuti circa, fino a quando risulteranno morbide da poterle schiacciare con i rebbi di una forchetta. Lasciar raffreddare poi aggiungere le uova sbattute, il pecorino grattugiato, il formaggio spalmabile, le foglioline di menta tritate, sale e pepe. Ungere 6 stampini con il burro e spolverarli con pangrattato, versarvi il composto e cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 1 ora, poi controllare la cottura ed eventualmente spegnere o continuare per altri 5 minuti.

Enjoy!!

Sformatino di zucchine con Pecorino Romano DOP e menta

Sformatino di zucchine con Pecorino Romano DOP e menta

Spiedini di triglia ai profumi mediterranei
Cake di primavera con fagiolini, piselli e asparagi
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.