Cosa bolle in pentola?

Uno dei re indiscussi sulle tavole estive, il peperone è versatile e molto gustoso e si abbina a tanti piatti in tante preparazioni! Questa volta li sformatino di zucca o di zucchine si trasforma in un gradevolissimo sformato che può essere servito monoporzione, per un buffet, oppure in una teglia più grande poi suddiviso a piacere.

Ingredienti per 4 persone: 1 peperone rosso, 1 cucchiaio di capperi sottosale, 1 uovo, 80 g di ricotta, 1 cucchiaio di pasta d’acciughe, 1 cucchiaio abbondante di Parmigiano Reggiano grattugiato, olio extravergine di oliva, sale e pepe bianco in grani o peperoncino fresco.

Lavare il peperone, eliminare semi e filamenti e tagliarlo a cubetti. Scaldare l’olio in una padella a fuoco medio e farvi saltare il peperone, mescolando spesso, per una decina di minuti, senza salare subito. Intanto mettere i capperi in una ciotola con acqua fresca e sciacquarli, poi tritarli a coltello.

Sbattere l’uovo con la ricotta e un cucchiaio di acqua, poi aggiungere il formaggio grattugiato, la pasta d’acciughe, i capperi tritati, una macinata di pepe o una o due rondelle tritate di peperoncino fresco. Unirvi i peperoni e regolare il sale.

Ungere col burro 4 cocottine e spolverarle col pangrattato. Versarvi il composto e cospargerlo con altro pangrattato e fiocchetti di burro.

Cuocere in forno già caldo a 165° per 30 minuti o finché la superficie sarà dorata. Servire tiepido o a temperatura ambiente girandolo su un piattini individuali e decorare con foglioline di basilico.

Enjoy!!

Sformatino di peperone

Sformatino di peperone

Spaghetto quadrato con cozze, fagiolini e Fioresardo
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.