Cosa bolle in pentola?

Quando si parla di polpette pensiamo sempre al comfort food per eccellenza: polpette di carne prima di tutto, magari immerse in un’ottima salsa di pomodoro, ma anche di verdure, di ceci, di fave, di merluzzo e così via… Le ho provate quasi tutte, ma per preparare queste polpettine di sardine per una persona celiaca non potevo farle come al solito: oltre al pesce freschissimo, non dovevo utilizzare alimenti che contenessero glutine! Invece della frittura, che risulta sempre abbastanza pesante, ho provato la cottura in forno, con un ottimo risultato!
Ecco la mia ricetta:
Ingredienti per 20 polpettine circa: 600 g di sardine intere, 3 cucchiai di Pecorino sardo DOP grattugiato, 2 albumi, qualche cucchiaiata di fiocchi d’avena, 1 cucchiaio di polvere di capperi di Pantelleria, 1 cucchiaio di pinoli, qualche rametto di prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale, peperoncino secco.
Sventrare le sardine eliminando la testa e la lisca poi lavarle e tamponarle con carta cucina. Lavare e tritare le foglie di prezzemolo, tostare i pinoli. Tagliare a coltello gli ingredienti su un tagliere, evitando il frullatore, e raccoglierli in una boule, mescolandovi gli albumi ed il Pecorino grattugiato, la polvere di capperi, il peperoncino tritato e tanti fiocchi d’avena quanti ne raccoglie l’impasto (ne ho messi circa 3 cucchiai) e appena un pizzico di sale, considerando che tutti gli ingredienti sono già sapidi! Formare delle polpettine appena più grandi di una noce e versare i fiocchi d’avena in un piatto fondo. Rotolarvi le polpettine e disporle sulla leccarda del forno, bagnando ciascuna con una goccia d’olio extravergine. Cuocere in forno preriscaldato a 190° per un quarto d’ora circa o comunque finché siano dorate e servire immediatamente, per un ottimo aperitivo o per un secondo piatto gustoso!
Enjoy!!

Polpettine di sardine al forno con fiocchi d'avena

Polpettine di sardine al forno con fiocchi d’avena

Carnaroli autentico Riserva San Massimo con mirtilli, speck dell'Alto Adige e Fiordifrutta Rigoni d'Asiago
Riso Carnaroli autentico integrale con pollo grigliato, Salva Cremasco DOP, prosciutto e verdure
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.