Cosa bolle in pentola?

Devo ringraziare per l’idea di questa ricetta l’amica Giulia, del blog Rossa di Sera: la sua versione è fatta con ceci e non con fagioli rossi ma, come si sa, quando c’è l’ispirazione e non gli stessi ingredienti, in cucina si usa ciò che si ha a disposizione!

Ingredienti per 2 persone: 1 barattolo piccolo di fagioli rossi lessati, 2 melanzane viola medie, 1 spicchio d’aglio piccolo, 1 cucchiaio di aceto di vino rosso, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, cumino, cardamomo in polvere, 1 albume, sale, pepe, pangrattato (o farina di mais se gluten free), olio di arachidi per friggere; per servire: pomodori datterini, germogli di rafano, 150 g di yogurt greco naturale, erba cipollina, origano fresco, sale, pepe bianco in grani.

Tagliare le melanzane a cubetti, metterli in una teglia, condire con un filo d’olio extravergine e poco sale ed infornare per 30 minuti in forno ventilato a 175°. Frullare i fagioli rossi scolati e sciacquati con le melanzane, l’aglio tritato, l’origano fresco, le spezie a piacere, l’albume e l’aceto: ne risulterà un composto non troppo denso, cui aggiungere 1 o 2 cucchiai di pangrattato per consolidarlo un poco. Formare con le mani bagnate le polpette e passarle nel pangrattato, poi metterle nel frigo per un paio d’ore. Scaldare qualche cucchiaio di olio extravergine in una padella e cuocere le polpette per 2-3 minuti per lato a fuoco medio, poi scolare su carta paglia. Preparare la salsa tritando l’erba cipollina e l’origano ed unirle allo yogurt greco, condire con poco sale e una macinata di pepe, un filo d’olio extravergine e mescolare. Servire con i pomodori datterini tagliati a metà e conditi con olio extravergine, sale e pepe, un ciuffetto di germogli di rafano e la salsa.

Enjoy!!

Polpette di melanzane e fagioli rossi con salsa allo yoghurt greco ed erba cipollina

Polpette di melanzane e fagioli rossi con salsa allo yoghurt greco ed erba cipollina

Riso Ermes con mazzancolle, lenticchie verdi e peperone
Orecchiette con ceci e vongole veraci
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.