Cosa bolle in pentola?

Un incontro con la Pernigotti, storica azienda piemontese, specializzata nella produzione di gianduiotti, creme spalmabili, praline, uova di Pasqua e semilavorati per gelateria, ed è stata subito passione. Negli ultimi 3 anni, la Pernigotti si trova in una fase di crescita sostenuta, nonostante il contesto di crisi economica europea e mondiale, ha più di 150 dipendenti nei suoi stabilimenti a Novi Ligure (AL) e la sua rete internazionale conta oltre 30 paesi del mondo. Approfittando del periodo e delle golosità pasquali, ho avuto l’occasione di provare delle chicche ed ecco come le ho utilizzate!

Cheesecake alla crema gianduia

Cheesecake alla crema gianduia

Ingredienti per 12 persone: 100 g di biscotti integrali al cioccolato, 80 g di Digestive McVitie’s, 100 g di burro, 2 cucchiai di zucchero di canna con stevia; 200 g di formaggio spalmabile, 200 g di crema di gianduja, 150 g di mascarpone, 2 uova, 50 ml di panna fresca, 35 g di zucchero a velo; ½ cucchiaino di cacao amaro ed altrettanto di zucchero a velo, alcuni gianduiotti ed alcuni lamponi per guarnire.

Preparare la base per la cheesecake tritando i biscotti grossolanamente insieme allo zucchero. Sciogliere il burro e mescolarlo ai biscotti sbriciolati. Foderare con carta forno bagnata e ben strizzata 3 mini tortiere col fondo rimovibile da 12 cm di diametro, facendola aderire bene al fondo ed ai lati. Coprire con circa 1 cm di composto e pressare bene col dorso di un cucchiaio, poi inserire nel frigorifero. Nel frattempo preparare il ripieno: con lo sbattitore elettrico mescolare i formaggi con la crema alla gianduia, unire le uova una alla volta, poi lo zucchero a velo. Preriscaldare il forno a 200° e, dopo aver controllato se il fondo della torta sia indurito, versarvi la crema per il ripieno. Infornare per 10 minuti, poi per altri 30 abbassando la temperatura a 170°. Far raffreddare con lo sportello del forno semiaperto, poi mettere in frigo per un paio d’ore.

Poco prima di servire, cospargere la superficie con il mix di cacao e zucchero a velo setacciati e decorare con i gianduiotti ed i lamponi freschi.

Naturalmente, per gli amanti del cioccolato fondente, si possono utilizzare crema spalmabile e gianduiotti “neri”!

Enjoy!!

Cheesecake alla crema gianduia

Cheesecake alla crema gianduia

Stinco di maiale con verdure e funghi cardoncelli
Bignè - Pasta choux
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.