Cosa bolle in pentola?

Questa volta vi proponiamo un libro pubblicato negli Stati Uniti e non ancora tradotto in Italia, Notes on Cooking. A short Guide to an Essential Craft, scritto dalla chef Lauren Braun Costello e dallo scrittore Russell Reich, edito da RCR Creative Press Inc. di New York.

A prima vista questo manualetto, molto curato nella grafica e nella scelta tipografica, può sembrare ingenuo, scontato e “da Americani”. Poi, esaminandolo con attenzione, il lettore si accorge che è un attento trattato sull’arte della cucina.

Il libro è un manuale pieno di consigli utili, per chi sa cucinare forse scontati, ma comunque utili per ottenere ottimi risultati.

Si inizia dalla lettura attenta della ricetta, per poi passare alla preparazione degli ingredienti in anticipo (la mise en place) e ovviamente lavarsi le mani con cura, fino a consigli sulla scelta e manipolazione degli alimenti, in particolare cibi delicati come il pesce e il pollame.

Non ci sono ricette in questo volume, ma i consigli che gli autori suggeriscono in queste pagine sono davvero geniali, ad esempio come risolvere se una pietanza è troppo salata o insipida, come aggiustare il condimento, oppure sul rispettare le caratteristiche organolettiche degli alimenti, e tanti altri ancora. Per citare la postfazione di Dorothy Hamilton, responsabile del French Culinary Institute, “Ascoltate il buon senso del libro Appunti sulla cucina e vi troverete ad essere un cuoco più felice”.

***

We would like to suggest you a book published in the USA but not yet in Italy, Notes on Cooking, A short Guide to an Essential Craft, written by the Chef Lauren Braun Costello and the writer Russell Reich and published by RCR Creative Press Inc., New York.

At first sight this small manual, very accurately edited and with a careful choice of types, can look like a naive, obvious handbook, “for Americans”. Then, reading it, one realises it is a precise and close examination of the art of cooking. The authors provide us with a series of tips, starting from the most elementary and plain ones for those who usually cook, like carefully reading the recipe, preparing ingredients in advance (la mise en place) or thoroughly washing hands. There are suggestions on how choosing and handling food, in particular delicate food such as fish or poultry. No recipe is recommended, but the advice given in these pages are really brilliant, among all how to repair a too salty dish, or dull food, how to adjust seasoning, and to respect the right texture of food. To quote the afterword by Dorothy Hamilton, CEO of the French Culinary Institute, “Listen to the common sense of Notes on Cooking and you’ll find yourself a happier cook”. [Recensione di Doriana Tucci]

Valutazione (da 1 a 5 cappelli da cuoco):

Eugénie Brazier e le altre: storie e ricette delle Madri dell'alta cucina
Le ricette di Chloe Zivago per il matrimonio e l'adulterio
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.