Cosa bolle in pentola?

Ingredienti per 8 persone: 1 confezione di pasta fresca per lasagne, 3 melanzane medie ovali, 500 g fior di latte o mozzarella da pizza, 800 ml di salsa di pomodoro (preparata con pomodori ramati e una buona passata, v. sotto), 100 g parmigiano reggiano grattugiato, olio extra vergine di oliva, olio per frittura, sale, peperoncino e pepe macinato al momento.

Innanzitutto affettare sottili le melanzane e disporle a strati con sale grosso per farle spurgare, con un peso sopra; dopo un’ora circa disporle affiancate su un canovaccio pulito e tamponarle. Nel frattempo scaldare l’olio in una padella e friggere le melanzane, senza scurirle e farle asciugare dall’olio in eccesso. Per la salsa, schiacciare con la lama del coltello uno spicchio d’aglio in camicia e rosolarlo leggermente nell’olio extra vergine con il peperoncino, poi aggiungere alcuni pomodori ramati spellati e tagliati a cubetti e della buona passata, salare e sobbollire per una decina di minuti. Ungere una teglia da forno grande con un pezzetto di burro, versarvi un poco di salsa, spargerla bene e disporvi la pasta per lasagne in un solo strato, aggiungere ancora salsa e ricoprire con le melanzane fritte, la mozzarella a fettine e una generosa spolverata di parmigiano grattugiato. Ripetere la procedura per altri 4 strati e sull’ultimo spargere solo la salsa, fiocchetti di burro e parmigiano grattugiato. Infornare in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20 minuti, gratinando la superficie per gli ultimi 2-3 minuti. Lasciar riposare una decina di minuti, poi sporzionare e servire.

Con questa ricetta partecipo al contest di Chiara del blog Cucinando con mia sorella

Rondelle di crêpes verdi farcite con feta e prosciutto
Crespelle verdi farcite
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.