Cosa bolle in pentola?

Ho assaggiato questo dessert tipicamente estivo durante un recente viaggio in Australia, ma ne sono stata incuriosita solo grazie ad una puntata di Masterchef Australia. Non si tema di non riuscire a realizzarlo: dosando gli ingredienti con precisione e seguendo correttamente le istruzioni, il risultato è garantito!

Ingredienti per 8-10 persone: g. 300 di albumi (circa 10 uova), 300 g di zucchero,   30 g di maizena, qualche granello di sale, 1 cucchiaio di aceto di vino bianco o di mele, 1 cucchiaino di estratto liquido di vaniglia, 5 g di lievito per dolci; 300 ml di panna fresca liquida, 30 g di zucchero, 250 g di fragole e lamponi, un kiwi e 2-3 passion fruit. (questa la frutta tradizionalmente utilizzata, qui sono stati utilizzati solo 300 g di frutti di bosco misti)

Preriscaldare il forno statico a 250°, poi montare a neve gli albumi, unendo il pizzico di sale e la vaniglia. Mescolare in una ciotola separatamente lo zucchero, il lievito e la maizena ed aggiungerne poco alla volta agli albumi, continuando ad amalgamare gli ingredienti e terminare con l’aceto. L’imposto deve essere sodo ma cremoso. Disporre un foglio di carta forno sulla leccarda e formare con il composto un cerchio, coi bordi rialzati e leggermente infossato al centro. In questo modo ci sarà spazio sufficiente per la panna montata. Abbassare il forno a 120°, infornare a metà altezza e cuocere per 1 ora e 40 minuti: il risultato sarà una meringa dorata il cui esterno sarà croccante ma l’interno resterà soffice e morbido. Al termine della cottura, lasciar raffreddare il dolce in forno spento e appena socchiuso. A questo punto si può procedere con la decorazione: lavare ed asciugare la frutta, sbucciare e tagliare a spicchietti il kiwi, tagliare a metà il passion fruit e tenere da parte. Mettere la panna fresca in una ciotola alta e montarla a neve ferma, aggiungendo i 30 g di zucchero poco alla volta. Disporre la base di meringa fredda su un piatto da portata e coprirla con la panna montata aiutandosi col retro di un cucchiaio. Disporvi la frutta a piacere e terminare con la polpa dei passion fruit. Tenere in frigo per poche ore al massimo e servire a fette.

Insalata di pollo profumata al basilico
Brodetto o zuppa di pesce
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.