Cosa bolle in pentola?

Lorenzo Panzera è un ingegnere che, dopo alcuni anni trascorsi come tecnologo industriale, ha sentito il richiamo della tradizione di famiglia e ha deciso di tornare a respirare l’aria della pasticceria e della ristorazione, progettando personalmente i propri locali, impostandone la linea prodotta, selezionando lo staff.

Dopo aver aperto un nuovo locale all’interno della Stazione Centrale di Milano, con un’offerta di prodotti realizzati in casa, utilizzando materie prime di qualità con una grande attenzione ad un cibo bello, buono e che fa bene, nel 2014 ha rilevato la pasticceria di via Monte Santo 10. E’ questo un locale eclettico che mantiene alcuni cult della tradizione siciliana della vecchia gestione, rivisitati in chiave moderna.

L’ambiente è luminoso ed accogliente, molto Home Style, grazie ad una chiara tappezzeria, grandi vetrate e lampadari che arredano e completano la raffinata atmosfera.

L’offerta di dolci e salati è ricca e sfiziosa: croissant con crema pasticcera al pistacchio, budino di riso e pinoli, elaborate torte e una deliziosa pasticceria mignon.

Da non dimenticare il panettone Panzera, insignito del riconoscimento di “Panettone tipico della tradizione artigiana milanese”, disponibile tutto l’anno e particolarmente adatto per essere consumato e regalato durante le prossime feste!

Viale Monte Santo 10 • 20124 Milano – 02.65.97.327

l'ing. Panzera con Allan Bay durante il press day

L'interno della Pasticceria Panzera in Via Montesanto a Milano: così familiare e nello stesso tempo così professionale!

L’interno della Pasticceria Panzera in Via Montesanto a Milano: così familiare e nello stesso tempo così professionale!

 

#SheratonWineTravel: la Valtellina incontra il Trentino
Tajarin al tartufo con fonduta di Parmigiano Reggiano invecchiato
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.