Cosa bolle in pentola?

Anche oggi parliamo dell’Associazione Peperosa, che ha lanciato questa simpatica iniziativa, “Pillole di cucina” con la collaborazione della chef Nadia Covallero. Ogni settimana il tema cambia, si parla sempre di prodotti di ottimo livello, prodotti o distribuiti da aziende di provata qualità ed esperienza.

Grana Padano in tre consistenze - pannacotta con pasta di pistacchi, fonduta con zafferano e cialdina

Grana Padano in tre consistenze – pannacotta con pasta di pistacchi, fonduta con zafferano e cialdina

Ingredienti per 4 persone: 200 g di panna liquida, 2 cucchiai di pasta di pistacchio di Bronte biologico, 2 cucchiai di Grana Padano DOP Riserva grattugiato, una puntina di cucchiaino di miele millefiori, sale e pepe bianco in grani, 1 foglio e mezzo di gelatina; 20 ml di latte, 80 ml di panna liquida, ½ g di pistilli di zafferano di Varese, 40 g di Grana Padano DOP Riserva grattugiato, sale e pepe bianco in grani; Grana Padano DOP Riserva.

Tre sono le preparazioni che andranno poi assemblate in un unico piatto.

Innanzitutto, scaldare 20 ml di latte e disporvi i pistilli di zafferano ad ammollare per almeno un’ora.

Per la panna cotta, mettere in acqua fredda i fogli di gelatina per 7-8 minuti. Scaldare la panna e farvi sciogliere il miele, il Grana Padano, la pasta di pistacchio ed infine la gelatina ammollata. Condire con sale e pepe e distribuire nelle ciotole imburrate. Mettere in frigo per 2-3 ore, coperte da pellicola.

Preparare la fonduta facendo sciogliere il Grana Padano grattugiato nella panna intiepidita ed unirvi il latte con lo zafferano. Condire con sale e pepe e mescolare. Inserire in un “biberon” e lasciar raffreddare.

Per la cialdina, arroventare una padella antiaderente e disporvi una formina per biscotti, cospargerne l’interno con il Grana grattugiato e lasciar asciugare. Rimuovere e disporre su un foglio di carta casa.

Disporre al centro del piatto la fonduta raffreddata, sopra sformare la panna cotta e decorare con la cialdina. Un piacevole antipasto per le prossime feste, veloce da preparare e di grande effetto.

Enjoy!!

Grana Padano in tre consistenze - Doriana

Grana Padano in tre consistenze – Doriana

Testaroli di Grani Antichi -Senatore Cappelli con lardo e verza
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò e Alessandro, i nostri sommelier AIS.