Cosa bolle in pentola?

Prima delle vacanze i buoni propositi abbondano, ma per seguirli bisogna avere delle linee guida, altrimenti dopo un giorno o due ci si stufa e si perde la voglia di “ripulirsi”! Inoltre, con i centrifugati e con i frullati, oltre a fare un carico di vitamine, sali minerali e fitonutrienti l’organismo riparte alla grande, la pelle diventa più bella, si digerisce meglio e magari le difese immunitarie si potenziano. Naturalmente frutta e verdura devono essere ben lavate, freschissime e degli agrumi va utilizzato solo il succo. Si possono aggiungere spezie come cannella, noce moscata, vaniglia per rendere il sapore più gradevole. Lontano da me l’idea di sostenere guru di queste nuove tendenze, non ne ho le caratteristiche fisiche ne’ la voglia ma un succo ogni tanto o una giornata di soli succhi ogni tanto è decisamente sostenibile. Ovviamente gli sportivi abbineranno esercizio fisico e quelli come me si faranno una passeggiata o un giro in bici ogni tanto!

Un frullato che ho provato questa mattina e che vi consiglio è questo: una mela golden, due manciate di mirtilli, una pera matura, uno spicchio di barbabietola cruda, il succo di mezzo limone e, se piace, anche un cm di una radice di zenzero pelata. Si decora con un ciuffetto di erba aromatica a piacere, ed ecco un bel carico di vitamine!

Buon detox a tutti quelli che ce la faranno……e buona estate!

Insalata di riso basmati, un’alternativa alla solita insalata di riso
Millefoglie di salame piacentino Dop con melanzane in tre cotture
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.