Cosa bolle in pentola?

Il contest lanciato da Frigo Magazine fra le scuole di cucina, in collaborazione con Maille, ha scatenato la fantasia dei nostri allievi: questa volta Paolo ha creato questa semplicissima ricetta, gustosa e leggera, che possiamo inserire fra le nostre preferite! E’ appena iniziata la stagione degli sgombri (o maccarelli), un pesce azzurro sano e molto light, ricco di Omega 3 e che abbiamo subito inserito nella nostra #dietacongusto!

Ingredienti per 4 persone: 4 sgombri freschissimi (circa 1200 g), 1 cucchiaio e mezzo di senape di Digione, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, mezza arancia bio, mezzo limone bio, 1 mandarino tardivo di Ciaculli, foglioline di menta per decorare, sale.

Filetti di sgombro scottati con salsa alla senape di Digione ed agrumi

Filetti di sgombro scottati con salsa alla senape di Digione ed agrumi

Sfilettare gli sgombri e tenere da parte i filetti, marinandoli per mezzora circa con qualche cucchiaio del succo degli agrumi e con le loro zeste. Scaldare la bistecchiera e nel frattempo preparare la salsa unendo la senape, l’olio extravergine, un pizzico di sale ed il resto del succo degli agrumi. Tamponare i filetti di sgombro e metterli sulla bistecchiera dalla parte della pelle, facendoli cuocere per non più di 1 minuto e mezzo, poi girarli e spegnere il gas. Dopo qualche minuto disporre i filetti nel piatto di servizio, dalla parte della pelle, che si sarà dorata ed avrà perso la parte grassa, e cospargerli con la salsina preparata, mettendone a disposizione altra per i commensali. Servire e guarnire con foglioline di menta.

Enjoy!!

Filetti di sgombro scottati con salsa alla senape di Digione ed agrumi

Filetti di sgombro scottati con salsa alla senape di Digione ed agrumi

Noci di capesante all'arancia gratinate su crema Primavera
Riso Carnaroli autentico con clorofilla di erba cipollina, baccalà scottato e granella di pistacchi
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.