Cosa bolle in pentola?

Un libro di cucina regionale un po’ diverso, scritto in finlandese e in italiano, Italiaa kokaten è opera di una finlandese, sposata ad un italiano e che vive a Milano. Ha deciso di far conoscere ai suoi conterranei la terra d’origine del marito. Protagonista del libro è la Basilicata , una piccola regione nel sud dell’Italia, e grazie alla sua autrice Ursula Saarikoski-Satriano, il popolo finlandese può scoprire le bontà culinarie di un territorio antico. Vengono proposti piatti di pasta fresca, come le orecchiette con i broccoli, minestre della tradizione contadina, pasta e patate, pasta e cavolfiore, oppure piatti molto tradizionali come la maritata, la ciambotta, un misto di verdure fritte sul tipo della caponata. Le ricette provengono dalla tradizione di famiglia, spiegando in modo esaustivo come fare i cavatelli in casa, come preparare la carne di animali da cortile, o le tradizionali pizza e focaccia italiana. Particolare menzione merita il filetto di maiale al miele di castagno, cotto con l’aggiunta del vino locale, un rosso robusto e famosissimo, l’Aglianico.
C’è anche un capitolo dedicato alle conserve casalinghe, alle marmellate e ai liquori di frutta. Di certo spicca l’animo e la passione dell’autrice che, della terra acquisita, cerca di conservare la tradizione, facendone appassionare un popolo dal gusto così diverso come il popolo finlandese.

L’autrice, su richiesta, ha dei volumi a disposizione. Contattateci per informazioni.

(Recensione di Daniela Allocco)

Le relazioni culinarie
La scuola degli ingredienti segreti
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.