Cosa bolle in pentola?

Una torta nata con l’intento di testare dei nuovi prodotti a base di zafferano genovese: il suo delicato profumo mescolato all’aroma delle mandorle della crema frangipane dona un tocco di originalità ed il colore dorato è di grande appeal.

Ingredienti per la frolla: g 400 di farina 00, 200 g di burro, 200 g di zucchero semolato, 4 tuorli, ½ bustina di lievito per dolci. Ingredienti per la crema frangipane: 200 g di burro, 200 g di farina di mandorle, 150 g di zucchero semolato, 3 uova, 80 g di farina 00, 50 g di miele allo zafferano, 3 cucchiai di sciroppo allo zafferano; uno o due passion fruit.

Impastare il burro a pezzetti con la farina, poi unire il lievito, lo zucchero ed i tuorli. Una volta tutto si sia amalgamato, formare una palla e mettere la frolla in frigo. Dopo 2 ore circa stenderla ad uno spessore di circa 2,5 mm e distenderla in 4 piccole tortiere imburrate generosamente ed infarinate. Preparare la crema frangipane lasciando ammorbidire il burro a temperatura ambiente per 2 ore poi montandolo a lungo con lo zucchero ed il miele, in modo che diventi spumoso. Aggiungere pian piano la farina di mandorle e la farina 00 setacciata, poi versarvi a filo le uova leggermente battute insieme allo sciroppo allo zafferano. Continuare a lavorare con la frusta finché tutti gli ingredienti siano amalgamati. Infornare a 175° per 35-40 minuti, lasciar raffreddare e sformare su un piatto da portata. Guarnire con la polpa di uno o due passion fruit, secondo la grandezza della crostata: il gusto dolce-acidulo del frutto sarà un fantastico contrasto con la dolcezza ed il profumo della crema frangipane.

crostata frangipane zafferano fetta

Tortilla de patatas – frittata di patate
Un pomeriggio fra le serre di Pra’
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.