Cosa bolle in pentola?

Ecco la seconda tappa dell’iniziativa dell’azienda Arrigoni Battista, che, utilizzando i tre principali formaggi DOP di sua produzione, ha organizzato con lo Chef Claudio Sadler, presso le cucine di Hangar Q a Milano, tre showcooking dedicati alle tre principali portate della tradizione della cucina italiana, antipasto, primo e secondo piatto. Influencer e scuole di cucina sono state coinvolte per dare la loro interpretazione di ciascuna pietanza, con la massima libertà riguardo la scelta del formaggio. La nostra scuola ha deciso di proporre questo piatto!

Crepes con Quartirolo DOP Arrigoni Battista3Crêpes con  Quartirolo DOP Arrigoni Battista e bacon

Ingredienti per 4 persone: 12 crêpes (preparate con 2 uova, 165 ml di latte, 85 g di farina), besciamella (preparata con 25 g di burro, 25 g di farina, 350 ml di latte), 200 g di Quartirolo DOP, 80 g di bacon a fette, pepe bianco, sale.

Suggerisco di preparare le crêpes, anche in dose doppia, un paio di giorni in anticipo. Le rimanenti si possono congelare per utilizzarle in seguito.

Rosolare le fette di bacon in una padella antiaderente, sminuzzarle e tenerle da parte. Tagliare il quartirolo a cubetti piccoli ed unirli al bacon sbriciolato.

Farcire le crêpes con il mix di quartirolo e bacon e un paio di cucchiaiate di besciamella, arrotolarle e disporle in un unico strato in una pirofila imburrata. Coprirle con un velo di besciamella, spolverare con Parmigiano Reggiano e disporre sulla superficie piccoli cubetti di Quartirolo DOP.

Cuocere in forno ventilato a 170° per 15 minuti e servire immediatamente.

Enjoy!!Crepes con Quartirolo DOP Arrigoni Battista2Crêpes con  Quartirolo DOP Arrigoni Battista e bacon

 

 

Pecan pie, my way
Fagottini di vitello marinato con salsa tonnata à l’ancienne
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.